Per iscriversi ai corsi è necessario registrarsi alla FAD. Per i corsi non gratuiti l'iscrizione è vincolata alla conferma di avvenuto pagamento.La registrazione al sito è indispensabile per poter richiedere la partecipazione ai corsi. La conferma di abilitazione  sarà inviata alla e-mail inserita in fase di registrazione in maniera da poter accedere alla FAD con le proprie credenziali (username e password).



Skip course categories

Skip available courses

Available courses

“LEZIONI DI FISIOTERAPIA INTEGRATA MULTIDISCIPLINARE”, accreditato con 25,5 crediti ecm, è un progetto finalizzato alla presentazione, nonché eziopatogenesi  e trattamento riabilitativo di alcune patologie. La caratteristica di questa formazione è basata però principalmente sullo studio di come integrare i molti aspetti disciplinari della Fisioterapia.

il materiale didattico fornito è frutto sia di recenti studi sia di studi classici rivisitati. Il tutto è correlato da slide e da argomenti che si interfacciano ad indirizzi web, youtube, presso i quali si possono visionare dei video esplicativi riferiti a pratica manuale e commenti di alcuni trattamenti.

Il programma si interfaccia con cinque argomenti principali:

  1. Integrazione delle diverse strutture dell’organismo umano
  2. Anamnesi Funzionale
  3. Disordini Posturali
  4. Terapia Manuale
  5. Studio dedicato a casi clinici.

⇒ 50,00€Quota di iscrizione Individuale:

Course

Accreditato per tutte le Professioni, Crediti 4,5 quota iscrizione: 5€, Attivo dal 05/04/2020 al 30/03/2021 

L'importanza delle relazioni umane in ambito sanitario è sempre maggiore in considerazione dell'utenza sempre più eterogenea (religioni, nazionalità ecc.). Il valore strategico pertanto nella formazione dell'operatore sanitario è sempre più evidente. Il corso si propone di analizzare e definire la comunicazione interpersonale come strumento per migliorare le relazioni sociali tra paziente / operatore e all’interno dei team di lavoro e soprattutto di evidenziare le competenze trasversali che nell'ottica di un miglioramento professionale sono quelle che determinano il successo dell'operatore nel proprio lavoro.

Course

Accreditato con 27 crediti ecm, quota di iscrizione a 50,00€, è disponibile dal 31/07/2020. Il corso può essere completato o entro il 31/12/2020 per aver riconosciuti i crediti nell'anno 2020, oppure entro il 20/07/2021 per aver accreditati i crediti per l'anno 2021.

Per accedere all'attestato l'utente dovrà, scaricare le slide, rispondere al questionario qualità e di verifica (massimo 5 tentativi), salvare l'attestato sul proprio PC / dispositivo (obbligatorio per convalidare i crediti).

Rivolto a:

ProfessioneDiscipline
LOGOPEDISTA LOGOPEDISTA;
TERAPISTA OCCUPAZIONALE TERAPISTA OCCUPAZIONALE;
PSICOLOGO PSICOLOGIA; PSICOTERAPIA;
MEDICO CHIRURGO NEUROLOGIA; NEUROPSICHIATRIA INFANTILE; PEDIATRIA; PEDIATRIA (PEDIATRI DI LIBERA SCELTA); PSICHIATRIA; PSICOTERAPIA;
FISIOTERAPISTA FISIOTERAPISTA;
INFERMIERE INFERMIERE;
TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA;
EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATORE PROFESSIONALE;
TECNICO DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA TECNICO DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA;

Realizzato dal Dott. Fabio Apicella, psicologo Stella Maris (Pisa),

Il corso è suddiviso in 6 moduli: 

Modulo 1: La prospettiva del Neurosviluppo: una chiave per comprendere le atipie del processamento sensoriale ed emotivo;

Video Lezione + dispensa in PDF

Modulo 2: Le atipie del processamento sensoriale: le soglie di sensibilità, l’integrazione multisensoriale e la reattività comportamentale;

Video Lezione + dispensa in PDF

Modulo 3: Dalla sensorialità al comportamento: guida al riconoscimento ed alla diagnosi dei problemi comportamentali;

Video Lezione + dispensa in PDF

Modulo 4: Le atipie del processamento delle emozioni: le soglie di sensibilità, la regolazione emotiva e la reattività comportamentale;

Video Lezione + dispensa in PDF

Modulo 5: Linee guida generali per il trattamento dei disturbi del processamento sensoriale e delle emozioni.

Video Lezione + dispensa in PDF

Modulo 6: Sensorialità, emozioni e stili di apprendimento: strategie per insegnare ai bambini autistici

Video Lezione + dispensa in PDF

Modulo 7: Trattamento ASD life-span_integrato

Course

Accreditato con 12 crediti ecm, e MIUR con il codice 4313,4 quota di iscrizione a partire da 52,00€, è disponibile dal 05/04/2020. Il corso può essere completato o entro il 31/12/2020 per aver riconosciuti i crediti nell'anno 2020, oppure entro il 28/03/2021 per aver accreditati i crediti per l'anno 2021.

Per accedere all'attestato l'utente dovrà, scaricare le slide, rispondere al questionario qualità e di verifica (massimo 5 tentativi), salvare l'attestato sul proprio PC / dispositivo (obbligatorio per convalidare i crediti).

Realizzato dal Dott. Fabio Apicella, psicologo Stella Maris (Pisa),

il corso intitolato “Il trattamento dei Disturbi dello Spettro Autistico (ASD) in una prospettiva life-span” si propone di fornire ai partecipanti le nozioni di base e gli opportuni approfondimenti relativamente alle modalità di trattamento di tali disturbi all’interno di una prospettiva che tenga in considerazione le differenti sfide evolutive che nel corso dello sviluppo, fino all’età adulta, un individuo con ASD dovrebbe affrontare. Lo scopo del corso è migliorare la capacità dei partecipanti di utilizzare tecniche e approcci di trattamento il più possibile age-specific.

Il corso si articola in 8 moduli che in maniera schematica affronteranno le seguenti tematiche:

  • La prospettiva del Neurosviluppo applicata ai Disturbi dello Spettro Autistico;
  • La diagnosi categoriale e funzionale di “Disturbo dello Spettro Autistico”: l’inizio del trattamento
  • La rete della presa in carico: quali specificità per ogni età?
  • Linee guida generali per il trattamento degli ASD: i principali trattamenti evidence-based.
  • Il trattamento degli ASD nel corso della prima e seconda infanzia
  • Il trattamento degli ASD nel corso della fanciullezza
  • Il trattamento degli ASD nel corso dell’adolescenza
  • L’autismo in età adulta
Course

LA RECENTE PANDEMIA HA MESSO IN EVIDENZA LE CRITICITÀ DEL SSN ED ANCOR DI PIÙ LE ETEROGENEE PROCEDURE E TERAPIE VOLTE A CONTRASTARLO. L’OBIETTIVO DEL CORSO È METTERE A FRUTTO LE DIVERSE ESPERIENZE NAZIONALI NEI VARI AMBITI DI INTERVENTO VOLTE A DELINEARE PROTOCOLLI EFFICACI RISPETTO ALLE PATOLOGIE DA ESSO GENERATO.

Periodo di svolgimento:

da 10/11/2020 a 10/11/2021

Course

Il corso intitolato “Il trattamento dei Disturbi dello Spettro Autistico (ASD) in una prospettiva life-span” si propone di fornire ai partecipanti le nozioni di base e gli opportuni approfondimenti relativamente alle modalità di trattamento di tali disturbi all’interno di una prospettiva che tenga in considerazione le differenti sfide evolutive che nel corso dello sviluppo, fino all’età adulta, un individuo con ASD dovrebbe affrontare. Lo scopo del corso è migliorare la capacità dei partecipanti di utilizzare tecniche e approcci di trattamento il più possibile age-specific.

Il corso si articola in 8 moduli che in maniera schematica affronteranno le seguenti tematiche:

  • La prospettiva del Neurosviluppo applicata ai Disturbi dello Spettro Autistico;
  • La diagnosi categoriale e funzionale di “Disturbo dello Spettro Autistico”: l’inizio del trattamento
  • La rete della presa in carico: quali specificità per ogni età?
  • Linee guida generali per il trattamento degli ASD: i principali trattamenti evidence-based.
  • Il trattamento degli ASD nel corso della prima e seconda infanzia
  • Il trattamento degli ASD nel corso della fanciullezza
  • Il trattamento degli ASD nel corso dell’adolescenza
  • L’autismo in età adulta
Course

Negli ultimi anni l’ introduzione dei nuovi strumenti canalari di tipo martensitico e più recentemente l’introduzione di strumenti di tipo espansivo, ha cambiato il modo di approcciarci ai canali radicolari. Contemporaneamente l’introduzione di materiali bioceramici per l’otturazione canalare ha reso le nostre chiusure canalari più semplici.

Scopo della giornata è presentare l’evoluzione delle nostre terapie endodotiche

Data corso:

27 Marzo 2021

Orari:

09:30 - 11:15 / 11:30 - 13:00

Gentile partecipante, ove non lo avessi già fatto, ti ricordiamo che per iscriverti al corso devi preventivamente contattare la segreteria organizzativa:

 Promodea: info@promodea.it

Course

Svolgere un compito semplice per qualcuno può essere impossibile.

Leggere, scrivere, contare e studiare: quattro verbi che indicano attività quotidiane che caratterizzano o hanno caratterizzato la vita di ciascuno di noi. In alcuni casi la scuola e la famiglia si accorgono che c’è qualcosa che non va ma intervenire non è così semplice: il percorso di un bambino in difficoltà può trasformarsi in un incubo per sé e per chi gli sta accanto. Litigi, pressioni, incomprensioni: a casa e in classe le richieste aumentano ma non vengono soddisfatte, anzi, il gap con i compagni aumenta fino a sembrare incolmabile.

Sono tanti i bambini che incontriamo ormai sfiniti, scoraggiati, sicuri del fallimento. Le famiglie sono altrettanto sfiduciate e si sentono disarmate. Alcune faticano ad accettare l’esistenza di una difficoltà, altre hanno già udito delle vere e proprie sentenze, in talune circostanze hanno ricevuto una diagnosi senza un’adeguata spiegazione. Quando presentano una richiesta di aiuto, però, devono essere indirizzate al meglio.

Il Metodo ARM propone un percorso valido, completo, ritagliato su misura e ha l’obiettivo di fornire al bambino in difficoltà competenze e strumenti efficaci, che gli consentano di sviluppare in

modo sereno e progressivo le abilità che sembrano così difficili da strutturare.

E’ importante comprendere quale sia il punto di partenza e iniziare da lì: se alcune competenze non sono state acquisite non possono essere date per scontate, se le basi non ci sono devono essere costruite con cura e dedizione. Nel frattempo è utile usare strumenti compensativi e dispensativi “significativi” per il bambino che, però, dovrebbero rappresentare per lui una “stampella”, utile per camminare fino a quando non si è in grado di farlo in autonomia.

Non è detto che ci si arrivi, ma non si può rinunciare a priori.

I Terapisti e gli Esperti ARM, nel rispetto del proprio profilo professionale, possono aiutare i ragazzi di ogni età a percorrere un iter che tenga conto delle loro competenze e che gli permetta di recuperare un gap che a volte sembra incolmabile.

Passione, dedizione e competenza sono alla base del Metodo ARM: “Se sei piccolo mi abbasserò per guardarti negli occhi e sorriderti, se sei rimasto indietro verrò io a prenderti dove ti trovi per poi guidarti, mano nella mano, sulla strada giusta. Se non l’hai ancora trovata, non è detto che non esista!”

Date corso online:

20 - 21 Marzo

Orari:

Sabato: 14:00 – 16:00 / 16:15 - 18:15 / 18:30 - 20:30

Domenica: 08:30 – 11:00 / 11:15 – 13:15 / 14:15 – 17:15 / 17:30 – 20:00

Corso aperto solamente agli iscritti residenziali Roma 2 edizione

  Inquadra il QR Code per maggiori Info

Clicca su   per maggiori Info

Course

Svolgere un compito semplice per qualcuno può essere impossibile.

Leggere, scrivere, contare e studiare: quattro verbi che indicano attività quotidiane che caratterizzano o hanno caratterizzato la vita di ciascuno di noi. In alcuni casi la scuola e la famiglia si accorgono che c’è qualcosa che non va ma intervenire non è così semplice: il percorso di un bambino in difficoltà può trasformarsi in un incubo per sé e per chi gli sta accanto. Litigi, pressioni, incomprensioni: a casa e in classe le richieste aumentano ma non vengono soddisfatte, anzi, il gap con i compagni aumenta fino a sembrare incolmabile.

Sono tanti i bambini che incontriamo ormai sfiniti, scoraggiati, sicuri del fallimento. Le famiglie sono altrettanto sfiduciate e si sentono disarmate. Alcune faticano ad accettare l’esistenza di una difficoltà, altre hanno già udito delle vere e proprie sentenze, in talune circostanze hanno ricevuto una diagnosi senza un’adeguata spiegazione. Quando presentano una richiesta di aiuto, però, devono essere indirizzate al meglio.

Il Metodo ARM propone un percorso valido, completo, ritagliato su misura e ha l’obiettivo di fornire al bambino in difficoltà competenze e strumenti efficaci, che gli consentano di sviluppare in

modo sereno e progressivo le abilità che sembrano così difficili da strutturare.

E’ importante comprendere quale sia il punto di partenza e iniziare da lì: se alcune competenze non sono state acquisite non possono essere date per scontate, se le basi non ci sono devono essere costruite con cura e dedizione. Nel frattempo è utile usare strumenti compensativi e dispensativi “significativi” per il bambino che, però, dovrebbero rappresentare per lui una “stampella”, utile per camminare fino a quando non si è in grado di farlo in autonomia.

Non è detto che ci si arrivi, ma non si può rinunciare a priori.

I Terapisti e gli Esperti ARM, nel rispetto del proprio profilo professionale, possono aiutare i ragazzi di ogni età a percorrere un iter che tenga conto delle loro competenze e che gli permetta di recuperare un gap che a volte sembra incolmabile.

Passione, dedizione e competenza sono alla base del Metodo ARM: “Se sei piccolo mi abbasserò per guardarti negli occhi e sorriderti, se sei rimasto indietro verrò io a prenderti dove ti trovi per poi guidarti, mano nella mano, sulla strada giusta. Se non l’hai ancora trovata, non è detto che non esista!”

Date corso online:

06 - 07 Marzo

Orari:

Sabato: 14:00 – 16:00 / 16:15 - 18:15 / 18:30 - 20:30

Domenica: 08:30 – 11:00 / 11:15 – 13:15 / 14:15 – 17:15 / 17:30 – 20:00

Corso aperto solamente agli iscritti residenziali Roma 1 edizione

  Inquadra il QR Code per  maggiori Info

Clicca su     per maggiori Info

Course

Lavoro sulle competenze metafonologiche e fonologiche con approccio analitico; sviluppo delle competenze grafo‐motorie con la presentazione della struttura dei “tre piani”; incremento delle abilità di discriminazione fonologica e di manipolazione del materiale fonemico; associazione di pattern motori alla scrittura e alla lettura di sillabe dirette e inverse; training specifico sulla manipolazione del materiale sillabico; introduzione di pattern grafici e motori, sia nella scrittura che nella lettura, per gli item composti da due consonanti e da tre consonanti; sintesi sillabica orale e scritta con associazione di pattern motori e grafici alle parole bisillabiche; applicazione dell’uso dei pattern motori e grafici anche alle parole polisillabiche, sia nella scrittura che nella lettura; uso dell’A.R.M. nella lettura e scrittura di parole fonologicamente e ortograficamente complesse; applicazioni dell’A.R.M. nella lettura e scrittura di frasi e brani; incremento dei parametri di correttezza e rapidità nella lettura; rinforzo della memoria di lavoro attraverso proposte ludico‐motorie con materiale strutturato o autoprodotto.

Corso on-line:

25 - 26 Settembre 2021

23 - 24 Ottobre 2021

Orari:

Sabato: 14:00 – 17:00 / 17:30 – 20:30

Domenica: 09:00 – 11:00 /11:15 - 13:15 / 14:15 – 16:15 / 16:30 – 18:30

  Inquadra il QR Code per maggiori Info

Clicca su   per maggiori Info

Course

CORSO RISERVATO ISCRITTI ALLA TERZA EDIZIONE ROMA

I bambini sono felici d’imparare quando la tecnica non è il fine ultimo dell’apprendimento ma un mezzo per poter giocare insieme. Nei giochi, ad esempio, l’obiettivo non è sapere le regole ma usarle per divertirsi con i compagni di scuola o con gli amici. Nello sport lo scopo dell’allenamento non è svolgere un esercizio ma partecipare ad una gara divertendosi. A scuola, infine, ai bambini viene chiesto di imparare a leggere, scrivere e contare per poi studiare e svolgere le consegne in autonomia. A volte capita che l’acquisizione degli strumenti e della tecnica sia talmente problematica da non consentire il raggiungimento degli obiettivi e, dunque, un iter di apprendimento sereno. Nella lettura, il riconoscimento dei grafemi si trasforma in un compito troppo arduo ed una carente abilità di decodifica impedisce l’accesso al contenuto. Nella scrittura le difficoltà di memorizzazione ed utilizzo delle regole ortografiche generano frustrazione e senso di inadeguatezza; la rievocazione dei pattern motori relativi ai vari grafemi può risultare talmente complessa da costringere il bambino a concentrarsi solo sulla loro forma e non sul contenuto che essi devono veicolare. A livello grafo-motorio, poi, il controllo del tratto può risultare così difficile da impedire la normale compilazione di una pagina di quaderno. Lo spazio e le proporzioni, infine, sono concetti astratti ed impegnativi che, molto spesso, non sono tenuti nella giusta considerazione nelle prime fasi dell’apprendimento della letto-scrittura. Tali difficoltà si traducono spesso in una diagnosi che non lascia spazio ad interpretazioni: dislessia, disortografia e disgrafia sono parole sempre più presenti nel vocabolario quotidiano di genitori, insegnanti e personale specializzato. L’inquadramento diagnostico, molto spesso tardivo, getta nello sconforto le famiglie che, da un lato sono sollevate nel dare un nome alle difficoltà del bambino, dall’altro sono alla continua ed ansiosa ricerca di strumenti efficaci che gli consentano di superare gli ostacoli con serenità ed un buon livello di autonomia. L’alleanza terapeutica che si crea tra la famiglia ed il terapista è di fondamentale importanza per il superamento delle difficoltà ed il raggiungimento di obiettivi soddisfacenti. E’ prioritario che l’intervento del terapista sia centrato sulle competenze del paziente piuttosto che sulle sue carenze e che gli strumenti proposti siano utilizzabili sia in sede di terapia che a casa e a scuola. Partire dai punti di forza del bambino per consentirgli di esplorare con serenità i punti oscuri dell’universo dell’apprendimento è basilare; per far sì che questo approccio abbia successo, è necessario che gli strumenti proposti siano personalizzati, accessibili e fruibili. L’Approccio Ritmico-Motorio (A.R.M.) è un metodo olistico e circolare volto al trattamento dei disturbi dell’apprendimento. Partendo dallo sviluppo delle competenze metafonologiche e dal rinforzo delle abilità linguistiche, tale approccio propone una progressione didattica basata sulla scrittura analitica a cui si associa una serie di pattern grafici e motori di facile utilizzo. Tali elementi vengono riproposti nella lettura e rappresentano uno strumento fondamentale per lo sviluppo delle abilità oculo-motorie e dell’attenzione sostenuta e selettiva applicate alla lettura. Parallelamente, a livello grafo-motorio, l’A.R.M. propone l’apprendimento dei vari caratteri, dallo stampato al corsivo, con il rinforzo dei concetti di spazialità e proporzione grazie alla struttura dei “tre piani” che il bambino apprende ed applica autonomamente sin dal primo intervento. Un percorso intriso di attività pratiche che possono essere riproposte in modo individualizzato ai pazienti con D.S.A. di ogni età.

La progressione didattica prevede:

  • lavoro sulle competenze metafonologiche e fonologiche con approccio analitico;
  • sviluppo delle competenze grafo-motorie con la presentazione della struttura dei “tre piani”;
  • incremento delle abilità di discriminazione fonologica e di manipolazione del materiale fonemico;
  • associazione di pattern motori alla scrittura e alla lettura di sillabe dirette e inverse;
  • training specifico sulla manipolazione del materiale sillabico;
  • introduzione di pattern grafici e motori, sia nella scrittura che nella lettura, per gli item composti da due consonanti e da tre consonanti;
  • sintesi sillabica orale e scritta con associazione di pattern motori e grafici alle parole bisillabiche;
  • applicazione dell’uso dei pattern motori e grafici anche alle parole polisillabiche, sia nella scrittura che nella lettura;

Corso on-line:

11 - 12 Settembre 2021

09 - 10 Ottobre 2021

Orari:

Sabato: 14:00 – 16:00 / 16:15 - 18:15 / 18:30 - 20:30

Domenica: 08:30 – 11:00 / 11:15 – 13:15 / 14:15 – 17:15 / 17:30 – 20:00

ISCRIZIONI CHIUSE

  Inquadra il QR Code per maggiori Info

Clicca su   per maggiori Info

Course

In questi mesi, come è comprensibile, si è rivolto particolare attenzione, al sostegno dei professionisti sanitari nell’affrontare al meglio le criticità correlate allo sviluppo della pandemia COVID 19. Dati recenti sull’epidemia da coronavirus 2019 (COVID 19) confermano che il diabete, insieme all'età avanzata e all’ipertensione, è un importante fattore di rischio per outcome avversi. Dati sulla popolazione italiana hanno evidenziato come oltre il 75% dei pazienti deceduti per sindrome respiratoria acuta grave da SARS-CoV-2 fosse affetto da diabete. I dati epidemiologici ad oggi disponibili suggeriscono che nelle persone affette da diabete l’infezione sia associata a rischi maggiori di complicanze, e si è altresì sviluppato un importante dibattito scientifico sulle possibilità di gestione dei pazienti diabetici in questa condizione di criticità.

In considerazione del ruolo primario che la Classe Medica sta avendo nel fronteggiare questa pandemia, abbiamo voluto realizzare un webmeeting focalizzato sul tema della gestione del paziente diabetico anche nella fase post-covid 19, con le nuove possibilità che si hanno anche da remoto, che stanno rivoluzionando l’approccio diagnostico terapeutico verso il paziente diabetico.

Il corso si svolgerà il 26Marzo dalle 14:00 alle 17:10

Gentile partecipante, ove non lo avessi già fatto, ti ricordiamo che per iscriverti al corso devi preventivamente contattare la segreteria organizzativa:

Freelance: segreteriafreelancekr@gmail.com

Course

Un corso teorico-pratico per clinici sviluppato nell’ottica cognitivo-comportamentale, che convoglia nel trattamento dei disturbi della fluenza numerosi contributi provenienti da diverse discipline. Un percorso attraverso ottiche diverse, che integra le teorie più strettamente psicolinguistiche,  con i diversi e importantissimi  apporti teorici della psicologia cognitiva sperimentale e degli altri settori delle neuroscienze, per inquadrare la fluenza alla luce dei più recenti studi su: - l’azione del sistema attentivo ed esecutivo nel controllo e la compensazione della fluenza; - la modularità gerarchica della mente; - il rapporto che intercorre tra il sistema dei neuroni specchio e il linguaggio; - l’influenza che il sistema nervoso autonomo esercita sulla voce umana; - i livelli di consapevolezza che i bambini  hanno della propria disfluenza; - i meccanismi che aiutano il clinico nell’intervento precoce. L’approccio originale del docente mette a fuoco le nuove prospettive per curare la balbuzie e il cluttering con training neuropsicologici avanzati, con tecniche cognitive e comportamentali e con i programmi di trasferimento e generalizzazione, anche con interventi a distanza, finalizzati all’automatizzazione delle abilità e all’adattamento emotivo. Il tutto puntualmente illustrato nella didattica e riportato nelle esercitazioni illustrate, da svolgere tra una sessione e l’altra, per aiutare il clinico nella scelta e nell’impostazione dei trattamenti più adatti all’età e alle caratteristiche cognitive ed emotive dei propri assistiti.

Date corso:

10 - 11 Aprile 2021

24 - 25 Aprile 2021

08 - 09 Maggio 2021

 Inquadra con il tuo dispositivo il QR Code per maggiori Info

Clicca su     per maggiori Info

Course

Le malattie autoimmuni negli ultimi decenni hanno conquistato i primi posti tra le patologie croniche dell’età evolutiva dopo l'asma bronchiale.

Si tratta di patologie eterogenee che riguardano quasi tutti gli organi ed apparati la cui eziologia ancora non chiara, mentre molto studiata la patogenesi che è rappresentata dalla produzione di anticorpi rivolti contro il self (organi del corpo umano).

L’interessamento di organi ed apparati multipli (pelle, occhio, articolazioni, intestino, ghiandole endocrine, cervello, rene) implica che diversi specialisti sono coinvolti e dalla diagnosi alla terapia alla riabilitazione l approccio è multidisciplinare.

In Calabria molti specialisti si occupano di malattie autoimmuni, ma la migrazione sanitaria è ancora alta.

Un evento formativo che porti in loco gli specialisti più qualificati a livello nazionale e mondiale, dai reumatologi, agli ortopedici ai dermatologi ed oculisti contribuisce alla crescita culturale in quest’ambito dai parte dei medici e operatori sanitari calabresi che avrà come risultato il miglioramento delle cure al bambino con malattie autoimmuni.

Il corso si svolgerà girono 13 Marzo dalle ore 09:15 alle 17:15

Gentile partecipante, ove non lo avessi già fatto, ti ricordiamo che per iscriverti al corso devi preventivamente contattare la segreteria organizzativa:

 Promodea: info@promodea.it

Course

Dal punto di vista descrittivo i DPL rappresentano un insieme di quadri caratterizzati da difficoltà differenti per qualità e gravità nella comprensione, produzione e uso del linguaggio. Il deficit può interessare una o più componenti linguistiche.

Si evidenzieranno le interrelazioni tra quadri e tipologie che presentano bilanci logopedici peculiari,  che saranno osservati in alcuni casi clinici presentati dalla docente mediante videoregistrazioni. Verranno esaminati parametri di tipo quantitativo LME, e qualitativo come ad esempio fasi specifiche ed evolutive. Verrà descritta la griglia per l’analisi del linguaggio spontaneo, in uso per l’inquadramento di livello e il monitoraggio in corso di trattamento e non, del livello morfosintattico di produzione.

All'interno del secondo modulo, interamente dedicato al trattamento, vengono illustrate le procedure riabilitative dedicate al disturbo di comprensione e produzione morfosintattici e al lessico. Vengono utilizzati i protocolli del trattamento supportati da esempi di casi clinici e videoregistrazioni.

Date Corso: 13 - 14  Marzo 2021 

Orari Corso:  09:00 - 11:00 / 11:15 - 13:15 / 14:15 - 16:15 / 16:30 - 18:30

Costo Corso € 240,00                        -    Crediti ECM  24

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
1) effettuare la registrazione al sito: https:// www.corsoecm.it
2) scegliere il corso
3) saldare la quota di iscrizione
4) una volta autorizzati ad accedere al corso, scaricare le dispense sul proprio PC e visionare
i video se disponibili
5) una volta terminato il corso si potrà accedere al questionario finale (massimo 5 tentativi).
6) superato il test dovrà salvare L'Attestato ECM sul proprio PC o dispositivo. (si rammenta che i crediti saranno assegnati in base all'anno di conseguimento).

 Pagamento tramite Bonifico 

Coordinate Bancarie: Beneficiaria: E-COM srl
Banca Monte Paschi di Siena Ag. 1 R.C.
Iban: IT 37 V 01030 16300 000063294882

Indicare Corso e nome corsista iscritto.

CHIUSE ISCRIZIONI

Course

L’aumento progressivo della diagnosi delle malattie infiammatorie intestinali (MICI) ed il riconoscimento precoce di questi pazienti, grazie alla disponibilità di nuove tecnologie, ha modificato drasticamente la storia naturale di queste patologie con migliori out come prognostici e con nuove necessità di supplementazioni con oligoelementi e ferro. E’ risaputo che l’interessamento ileale nelle MICI e quasi sempre accompagnato da un malassorbimento del ferro nonché di vitamine ed oligoelementi che devono essere supplementati. L’utilizzo di prodotti a base di ferro è spesso, d’altra parte, causa di aumento della sintomatologia dolorosa addominale e l’uso di preparati a base di folati spesso, per la formulazione farmaceutica, può essere vanificato da uno scarsissimo assorbimento. E’ fondamentale, pertanto, utilizzare prodotti a base di folati ad alto assorbimento e lo studio del metabolismo del folato ci viene incontro per comprendere nei particolari tale meccanismo in rapporto ai diversi gradi di malattia. Le malattie Infiammatorie Intestinali, inoltre, sono spesso causa di disabilità misconosciute che limitano fortemente la vita di relazione di questi pazienti. Le nuove terapie con farmaci biotecnologici, l’ottimizzazione della terapia tradizionale e un’attenta supplementazione di oligoelementi e vitamine è alla base del successo della gestione moderna di queste patologie

Il Corso è accreditato per Biologi ,Farmacisti e Medici Chirurghi ( Continuità assistenziale; Chirurgia generale; Farmacologia e tossicologia clinica; Gastroenterologia; Medicina interna; Medicina e chirurgia di accettazione e di urgenza; Medicina generale (medici di famiglia);Oncologia; Pediatria; Pediatria (pediatri di libera scelta)

Data corso 06 febbraio 2021

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
1) effettuarela registrazione al sito: https:// www.corsoecm.it
2) scegliere il corso
3) saldare la quota di iscrizione
4) una volta autorizzati ad accedere al corso, scaricare le dispense sul proprio PC e visionare
i video se disponibili
5) una volta terminato il corso si potrà accedere al questionario finale (massimo 5 tentativi).
6) superato il test dovrà salvare l'attestato ECM Sul proprio PC o dispositivo. (si rammenta che i crediti saranno assegnati in base all'anno di conseguimento).

Course

Gli interventi terapeutici che vengono attuati a seguito di una diagnosi di autismo sono numerosi ed è sempre più evidente quanto la loro efficacia sia fortemente influenzata dalle caratteristiche individuali del bambino/adolescente e del suo contesto di vita.

Per questo, è necessario che ogni progetto terapeutico venga elaborato in seguito ad una attenta valutazione del profilo individuale del bambino/adolescente e in pieno accordo con la famiglia e la scuola.

La definizione del profilo individuale è fondamentale per individualizzare il percorso terapeutico e renderlo il più efficace possibile in relazione alle principali difficoltà (cognitive, emozionali e comportamentali) riscontrate nel bambino/adolescente, ma anche in relazione ai suoi punti di forza.

Accanto alle proprietà fenotipiche del Disturbo dello Spettro Autistico, a influenzare le modalità e le caratteristiche dell’intervento è l’età del bambino/adolescente o più precisamente il suo livello di sviluppo. Seguire la traiettoria evolutiva del bambino/adolescente risulta pertanto irrinunciabile al fine di implementare nell’intervento gli obiettivi più appropriati ad una specifica fase evolutiva.

Lo scopo del corso è quello di condividere con i partecipanti una modalità di programmazione e attuazione dell’intervento, indipendentemente dal tipo specifico di trattamento scelto. Dalla valutazione diagnostica e funzionale, alla stesura e verifica degli obiettivi, il corso tratterà delle diverse fasi che caratterizzano il percorso terapeutico e riabilitativo di un bambino/adolescente con autismo e di come monitorare l’efficacia dell’intervento. Sarà inoltre trattato l’argomento degli obiettivi del trattamento ed in particolare su quali domini evolutivi intervenire e quali strumenti/strategie utilizzare.

Nel corso verranno presi in considerazione i principali modelli di trattamento, per i quali la letteratura scientifica ha prodotto evidenze sufficienti a consigliarne l’utilizzo. Lo scopo non è quello di “insegnare” ad utilizzare tali modelli, quanto piuttosto quello di discuterne punti di forza e punti di debolezza al fine di consentire, per ciascun bambino, la scelta dell’approccio più efficace.

Data Inizio Corso  01/04/2021 

Data Fine Corso 01/04/2022

  Inquadra il QR Code per maggiori Info

Clicca su        per maggiori Info

Course

La prevenzione delle malattie parodontali, cariose e peri-implantari si basa su un approccio multidisciplinare che coinvolge Odontoiatri ed Igienisti dentali e necessita di un modello di lavoro chiaro, ripetibile, semplice, efficace, motivante per il team ed il paziente affinché sia profittevole.La Guided Biofilm Therapy sta alla base di questo processo. Una volta appreso il protocollo GBT, cha va dalla diagnosi alla programmazione dei recall, sarà molto facile capire come organizzare i flussi di lavoro all’interno del proprio studio coinvolgendo tutto il personale. Non si tratta di imparare ad utilizzare nuove tecnologie (anche) ma di cambiare il modus operandi per ergonomizzare il lavoro, ottenere risultati clinici, fidelizzare il paziente e i collaboratori, offrendo un servizio confortevole ed efficace.Negli otto step della GBT sono inclusi i passi terapeutici (Airflow, PerioFlow, Piezon PS) che producono aerosol che nella fase pandemica legata al COVID19 devono essere ridotti o controllati. Per questo motivo durante il corso condividerò i dati relativi al contenimento dell’aerosol, le metodiche cliniche per abbassare o annullare il rischio di contagio e le modifiche del protocollo. Sarà una mattinata di condivisone e, spero, di ispirazione clinico pratica per continuare a vivere la nostra professione con fiducia e passione.

Data corso 30 Gennaio 2021

Course

L’emergenza COVID-19 è sempre attuale. Per questo motivo, è necessario riorganizzare parzialmente i luoghi di lavoro, dove la presenza di molte persone potrebbe rappresentare un rischio di contagio.

Fra questi posti di lavoro, i centri e gli istituti che si occupano di diagnosi e trattamento dei bambini hanno necessità di adattarsi velocemente ed in modo funzionale a questa nuova situazione. In questa fase, è necessario pensare a modalità nuove e semplici per dare una risposta ai bisogni clinici di famiglie e pazienti. Tra i disturbi dell’età infantile, è ben noto che il disturbo dello spettro autistico (ASD) ha un’elevata incidenza, più alta di 1/100 e sono numerose le richieste di valutazione e/o trattamento.

Nell’ambito delle diagnosi dell’ASD, pochi studi hanno approfondito l’uso della tele-medicina. Ciò nonostante, i pochi studi pubblicati hanno confermano la praticabilità, l’accuratezza e l’efficacia clinica della valutazione in tele-medicina per bambini con ASD in età prescolare e scolare. E’ stata inoltre dimostrata la capacità del clinico di rilevare nei video esempi comportamentali appropriati per soddisfare i criteri diagnostici per l'ASD.

Diversamente dalla diagnosi, esiste un crescente numero di studi che supporta l’utilità della tele-medicina per la fase del trattamento. Taluni studi hanno dimostrato la fattibilità di interventi evidence-based, come per esempio l’Early Start Denver Model, in modalità asincrona.  

Lo scopo principale di questo workshop è quello di condividere un modello di lavoro operativo implementato in tele-medicina per la diagnosi preliminare ed il trattamento che è stato recentemente pubblicato sul Journal of Clinical Medicine (JCM)*.

Il corso si svolgerà giorno 10 Aprile

  Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per maggiori Info

Clicca su    per maggiori Info

 

Course

Un corso teorico-pratico per clinici sviluppato nell’ottica cognitivo-comportamentale, che convoglia nel trattamento dei disturbi della fluenza numerosi contributi provenienti da diverse discipline. Un percorso attraverso ottiche diverse, che integra le teorie più strettamente psicolinguistiche,  con i diversi e importantissimi  apporti teorici della psicologia cognitiva sperimentale e degli altri settori delle neuroscienze, per inquadrare la fluenza alla luce dei più recenti studi su: - l’azione del sistema attentivo ed esecutivo nel controllo e la compensazione della fluenza; - la modularità gerarchica della mente; - il rapporto che intercorre tra il sistema dei neuroni specchio e il linguaggio; - l’influenza che il sistema nervoso autonomo esercita sulla voce umana; - i livelli di consapevolezza che i bambini  hanno della propria disfluenza; - i meccanismi che aiutano il clinico nell’intervento precoce. L’approccio originale del docente mette a fuoco le nuove prospettive per curare la balbuzie e il cluttering con training neuropsicologici avanzati, con tecniche cognitive e comportamentali e con i programmi di trasferimento e generalizzazione, anche con interventi a distanza, finalizzati all’automatizzazione delle abilità e all’adattamento emotivo. Il tutto puntualmente illustrato nella didattica e riportato nelle esercitazioni illustrate, da svolgere tra una sessione e l’altra, per aiutare il clinico nella scelta e nell’impostazione dei trattamenti più adatti all’età e alle caratteristiche cognitive ed emotive dei propri assistiti.

Date corso:

06 - 07 Marzo 2021

20 - 21 Marzo 2021

17 - 18 Aprile 2021

  Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per maggiori Info

Clicca su      per maggiori Info

Aperte le iscrizioni alla II Ed. del corso che inizierà il 10 Aprile. Cliccare sul seguente link per iscriversi: Corso: II Ed. TRAINING E PROTOCOLLI PER BALBUZIE E CLUTTERING NELL’OTTICA DEL DOTT. MARIO D’AMBROSIO (corsoecm.it)

Course

Al drammatico incremento dei disturbi psico-affettivi in età evolutiva, registrato nelle ultime decadi, si è aggiunto un ulteriore aumento della richiesta di aiuto legata alle situazioni contingenti che bambini e adolescenti stanno vivendo a causa della pandemia. Accanto a condizioni tipiche dell’età evolutiva di natura transitoria e reattiva, ne esistono altre che, per gravità e durata, sono da considerarsi veri e propri disturbi psicopatologici, potenzialmente persistenti in età adulta e associati a gravi quadri disfunzionali con disagio psichico. L’ottica bio-psico-sociale legge questi disturbi come il frutto dell’interazione di fattori di rischio eredo-costituzionali e ambientali e studia attentamente gli elementi di contesto accanto a quelli familiari ed epigenetici individuando, accanto ai fattori di rischio, anche i potenziali fattori protettivi che possono attenuare l’espressività dei disturbi psicopatologici o addirittura prevenirne la comparsa. Conoscere gli algoritmi diagnostici e gli strumenti per evidenziare i sintomi e descrivere il profilo psicopatologico di bambini e ragazzi con questi disturbi è essenziale per qualunque professionista si occupi di salute mentale in età evolutiva. Saranno infatti presentati, durante il corso, gli strumenti psicodiagnostici attualmente disponibili nel nostro paese utili come supporto al clinico nella formulazione della diagnosi. Altrettanto importante è conoscere i programmi di intervento di documentata efficacia per il controllo dei sintomi ansiosi e depressivi al fine di allestire programmi di trattamento mirati a ridurre il tempo di malattia, variabile di fondamentale importanza in età evolutiva per evitare la distorsione del percorso di sviluppo e la persistenza dei disturbi in età adulta. Si passeranno pertanto in rassegna i diversi approcci psicoterapeutici con particolare riferimento alla terapia cognitivo comportamentale (CBT) in ragione delle ampie conferme di efficacia che questo tipo di intervento ha ricevuto negli ultimi anni. Parallelamente si discuterà l’importanza del coinvolgimento di genitori e insegnati nel percorso di cura e della necessità di offrire loro un sostegno e una guida con interventi di psicoeducazione e counseling. Si farà infine una panoramica sulle attuali evidenze relative all’efficacia della psicofarmacoterapia in età evolutiva e si presenteranno gli algoritmi di trattamento farmacologico e le molecole attualmente disponibili per il controllo dei sintomi ansiosi e depressivi. 

Il corso si svolgerà:

18 - 19 Giugno 2021  nei seguenti orari: 09:00 - 13:00 / 14:00 - 16:00

  Inquadrare il QR Code per maggiori Info

Clicca su   per maggiori info

 

Course

Il corso di 100 ore sui DSA ha lo scopo di formare i professionisti sanitari nell’ambito della valutazione dei disturbi specifici di apprendimento.

Sono previsti momenti di divulgazione teorica riguardo le normative attualmente vigenti e le modalità con cui strutturare una valutazione, alternati ad una serie di attività laboratoriali volte a sperimentare in maniera attiva e partecipativa la somministrazione e la correzione dei test. A questo seguirà una fase di realizzazione e progettazione di una relazione clinica per diagnosi di Disturbo Specifico di Apprendimento (DSA). Il tutto corredato dalle indicazioni per la compilazione del PDP (piano didattico personalizzato) ed i consigli per i docenti, nell’ottica di una didattica inclusiva.

Il tipo di organizzazione logistica prevede un corso strutturato in cinque weekend.

Il Corso si svolgerà nei seguenti giorni:

18 - 19 - 20 Dicembre 2020 

Orari:

09:00 - 11:00 / 11:15 - 13:15 / 14:00 - 16:00 / 16:15 - 19:15 

Clicca sul seguente link per maggiori Info   

Course

Il Metodo ARM – Approccio Ritmico Motorio – non è rivolto solamente a chi ha difficoltà di letto-scrittura (1° e 2° livello), ma interviene in modo semplice ed efficace anche sulle problematiche relative all’ambito logico-matematico e al metodo di studio (3° e 4° livello).

E’ fondamentale, infatti, avere una visione a tuttotondo dei disturbi dell’apprendimento.

In questo corso, il Metodo ARM prevede un intervento pratico per le difficoltà incontrate nell’acquisizione delle competenze logico-matematiche (discalculia) e nell’organizzazione autonoma dello studio. Attraverso laboratori esperienziali e attività ludiche di complessità crescente, sarà possibile acquisire competenze pratiche e immediatamente spendibili in contesti didattici e terapeutici, finalizzate ad aiutare le persone che non riescono ad affrontare in modo autonomo la matematica o lo studio.

Dallo sviluppo del sistema del numero e del calcolo, passando per la comprensione e la stesura di un testo, si arriva alla strutturazione e all’uso di veri strumenti compensativi ritagliati su misura come formulari, tabelle, mappe e sintesi.

Il corso si svolgerà:

28 e 29 Novembre

12 e 13 Dicembre

Dalle ore:

09:00 - 11:00 / 11:15 - 13:15 / 14:15 - 16:45 / 17:00 - 19:00

Course

Corso on‐line su https://www.corsoecm.it 

06 Marzo 2021

Il corso accrediterà 9 crediti RCM

Accreditato per:

Logopedisti, Psicologi, TNPEE, Medico Chirurgo (Audiologia e foniatria, NPI, PEDIATRA, PSICHIATRA)

ISCRIZIONE E QUOTA:

Per iscrizione entro il 30 Gennaio

Individuale: € 75,00 Gruppo (Minimo 3 operatori): € 65,00; 

Gruppo (minimo 6 operatori): € 60,00

dopo il 30 Gennaio 2021:

Incremento delle quote di 10,00€

PER L’AGEVOLAZIONE O CONFERMA POSTO E’ VINCOLANTE L’ISCRIZIONE E CONCOMITANTE VERSAMENTO QUOTA ISCRIZIONE FINO AD ESAURIMENTO POSTI

PAGAMENTO:

Coordinate Banca Monte Paschi di Siena R.C. Beneficiaria: E‐COM S.r.l. ‐ Iban: IT 37 V 01030 16300 000063294882

Indicare Corso e nome corsista iscritto. Inviare ricevuta bancaria via e‐mail ecm@e‐comitaly.it

 

 Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per avere maggiori Info

Clicca sul      per avere maggiori Info

Course

Accreditato con 50 crediti ecm,

Metodo ARM – Approccio Ritmico Motorio – non è rivolto solamente a chi ha difficoltà di letto-scrittura (1° e 2° livello), ma interviene in modo semplice ed efficace anche sulle problematiche relative all’ambito logico-matematico e al metodo di studio (3° e 4° livello).

E’ fondamentale, infatti, avere una visione a tuttotondo dei disturbi dell’apprendimento. In questo corso, il Metodo ARM prevede un intervento pratico per le difficoltà incontrate nell’acquisizione delle competenze logico-matematiche (discalculia) e nell’organizzazione autonoma dello studio.

Attraverso laboratori esperienziali e attività ludiche di complessità crescente, sarà possibile acquisire competenze pratiche e immediatamente spendibili in contesti didattici e terapeutici, finalizzate ad aiutare le persone che non riescono ad affrontare in modo autonomo la matematica o lo studio.

Dallo sviluppo del sistema del numero e del calcolo, passando per la comprensione e la stesura di un testo,si arriva alla strutturazione e all’uso di veri strumenti compensativi ritagliati su misura come formulari, tabelle, mappe e sintesi.

QUOTE ISCRIZIONE

Entro il 10/01/2020

- Individuale: € 250,00 , - Gruppo (minimo 3): € 240,00 - Gruppo (minimo 6): € 230,00

 Dal 11/02/2020

QUOTE INCREMENTATE DI 20€

Quota Uditori: € 210,00

Per l’iscrizione è vincolante il concomitante pagamento della quota.

Modalità di versamento: - € 200,00 invio modulo iscrizione - Saldo entro il 15 Aprile

Corso on-line:

12 - 13 - 26 - 27 Giugno 2021

Orari:

12 - 26 Giugno --  14:00 - 16:00  /  16:30 - 20:30

13 - 27 Giugno --  09:00 - 11:00  /  11:15 - 13:15  /  14:00 - 16:00  /  16:30 - 18:30

 

Compilazione del questionario ECM entro tre giorni dalla data di fine corso.

  Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per maggiori Info

Clicca su       per maggiori Info

Course

RISERVATO AGLI ISCRITTI CORSO NAPOLI - MARCHE

Lavoro sulle competenze metafonologiche e fonologiche con approccio analitico; sviluppo delle competenze grafo‐motorie con la presentazione della struttura dei “tre piani”; incremento delle abilità di discriminazione fonologica e di manipolazione del materiale fonemico; associazione di pattern motori alla scrittura e alla lettura di sillabe dirette e inverse; training specifico sulla manipolazione del materiale sillabico; introduzione di pattern grafici e motori, sia nella scrittura che nella lettura, per gli item composti da due consonanti e da tre consonanti; sintesi sillabica orale e scritta con associazione di pattern motori e grafici alle parole bisillabiche; applicazione dell’uso dei pattern motori e grafici anche alle parole polisillabiche, sia nella scrittura che nella lettura; uso dell’A.R.M. nella lettura e scrittura di parole fonologicamente e ortograficamente complesse; applicazioni dell’A.R.M. nella lettura e scrittura di frasi e brani; incremento dei parametri di correttezza e rapidità nella lettura; rinforzo della memoria di lavoro attraverso proposte ludico‐motorie con materiale strutturato o autoprodotto.

Date Corso on-line:

08 - 09 Maggio 2021

22 - 23 Maggio 2021

Orari:

Sabato --  14:00 - 16:00  /  16:15 - 18:15 / 18:30 - 20:30

Domenica --  08:30 - 11:00  /  11:15 - 13:15  /  14:15 - 17:15  /  17:30 - 20:00

   Inquadra il QR Code per maggiori Ingo

Clicca su    per maggiori Info

Course

CORSO RISERVATO ISCRITTI ALLA PRIMA E SECONDA EDIZIONE ROMA

Lavoro sulle competenze metafonologiche e fonologiche con approccio analitico; sviluppo delle competenze grafo‐motorie con la presentazione della struttura dei “tre piani”; incremento delle abilità di discriminazione fonologica e di manipolazione del materiale fonemico; associazione di pattern motori alla scrittura e alla lettura di sillabe dirette e inverse; training specifico sulla manipolazione del materiale sillabico; introduzione di pattern grafici e motori, sia nella scrittura che nella lettura, per gli item composti da due consonanti e da tre consonanti; sintesi sillabica orale e scritta con associazione di pattern motori e grafici alle parole bisillabiche; applicazione dell’uso dei pattern motori e grafici anche alle parole polisillabiche, sia nella scrittura che nella lettura; uso dell’A.R.M. nella lettura e scrittura di parole fonologicamente e ortograficamente complesse; applicazioni dell’A.R.M. nella lettura e scrittura di frasi e brani; incremento dei parametri di correttezza e rapidità nella lettura; rinforzo della memoria di lavoro attraverso proposte ludico‐motorie con materiale strutturato o autoprodotto.

Corso on-line:

10 - 11 Aprile 2021

Orari:

Sabato: 14:00 – 16:00 / 16:15 - 18:15 / 18:30 - 20:30

Domenica: 08:30 – 11:00 / 11:15 – 13:15 / 14:15 – 17:15 / 17:30 – 20:00

 

  Inquadra il QR Code per maggiori Info

Clicca su   per maggiori Info

 

Course

Il corso ha il fine di approfondire dettagliatamente gli aspetti relativi ai prerequisiti della letto-scrittura.
Partendo dall'impostazione della corretta impugnatura, sarà proposta la progressione didattica necessaria a sviluppare le abilità propedeutiche all'acquisizione della lettoscrittura.
Attraverso le esercitazioni pratiche e le attività dominio-specifiche, sarà proposto un lavoro mirato sulle funzioni esecutive, al fine di verificare che il bambino possa accedere alle attività previste nel 1° e 2° livello del Metodo ARM.

Iscrizione entro il 31/10/2020
€ 60,00


Iscrizione dopo il 31/10/2020
€ 70,00

  Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per avere maggiori Info

Clicca su     per avere maggiori Info

Si informa che chi non si è iscritto ai corsi ARM di 1-2 livello o di 3-4 livello non avrà diritto al manuale

Course

Il corso si propone di formare i partecipanti in senso teorico e pratico sulla valutazione, la presa in carico e il trattamento logopedici dei soggetti che presentano disturbi fonologici in età evolutiva. Nel corso degli anni gli studi hanno dimostrato come la classificazione americana (Dodd) sia maggiormente adeguata in riferimento a quanto osservato nella clinica. Il passaggio al DSM – 5, avvenuto nel 2013, ha marcato la suddivisione tra i Disturbi di Linguaggio e i Disturbi Fonetico-fonologici (Speech and Sound Disorders). La letteratura sull’argomento (Shriberg, Bowen) ha affrontato all’interno di tali categorie anche quadri francamente motori, quali la Disartria e la Disprassia Verbale. Il corso vuole affrontare le tematiche esposte per proporre le procedure valutative più esaustive, in grado di cogliere le abilità di vari settori coinvolti nelle abilità fonetico‐fonologiche, soprattutto a livello di valutazione differenziale. Il modulo rivolto al trattamento illustra le varie tecniche che afferiscono ai tre training principali: quello percettivo, quello motorio e quello cognitivo‐linguistico, illustrati mediante protocolli, esempi e casi clinici. Viene descritto anche il trattamento maggiormente appropriato per il Disordine Fonologico Inconsistente, delineando sinteticamente gli elementi differenziali rispetto alla CAS/DVE. Nell’ultima parte del corso, dedicata essenzialmente alle evidenze circa il trattamento e al continuum tra disturbo fonologico e Disturbo Specifico dell’Apprendimento, vengono illustrate la letteratura internazionale sull’argomento e le novità nel campo dei predittori, non più legati prevalentemente alle sole abilità metafonologiche, ma anche a campi di abilità esplorati e studiati più recentemente, quali il Rapid Automatized Naming – RAN anche prescolare.

Responsabile scientifica Dr.ssa Renata Salvadorini

Giornate Corso: 

05 - 06 - 19 - 20 Giugno 2021 / Orari: 09:00 - 11:00  /  11:15 - 13:15  /  14:30 - 16:30  /  16:45 - 19:15

Quote entro il 16 Dicembre: individuale: € 350,00 -  gruppo: € 320,00 (minimo 3 partecipanti)

Dal 17 Dicembre: individuale: € 480,00 -  gruppo: € 450,00 (minimo 3 partecipanti)

    Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per maggiori Info

Clicca sul Link pe maggiori Info   

Course

Dal punto di vista descrittivo i DPL rappresentano un insieme di quadri caratterizzati da difficoltà differenti per qualità e gravità nella comprensione, produzione e uso del linguaggio. Il deficit può interessare una o più componenti linguistiche.

Si evidenzieranno le interrelazioni tra quadri e tipologie che presentano bilanci logopedici peculiari,  che saranno osservati in alcuni casi clinici presentati dalla docente mediante videoregistrazioni. Verranno esaminati parametri di tipo quantitativo LME, e qualitativo come ad esempio fasi specifiche ed evolutive. Verrà descritta la griglia per l’analisi del linguaggio spontaneo, in uso per l’inquadramento di livello e il monitoraggio in corso di trattamento e non, del livello morfosintattico di produzione.

All'interno del secondo modulo, interamente dedicato al trattamento, vengono illustrate le procedure riabilitative dedicate al disturbo di comprensione e produzione morfosintattici e al lessico. Vengono utilizzati i protocolli del trattamento supportati da esempi di casi clinici e videoregistrazioni.

Docente e responsabile scientifica: Dott.ssa Renata Salvadorini 

Date: 06 - 07 - 20 - 21 Novembre 2021

Orari

09:00 - 11:00  /  11:15 - 13:15  /  14:30 - 16:30  /  16:45 - 19:15

Quote iscrizione: 

Individuale: 460,00€

Gruppo (minimo 3 persone): 440,00€

Gruppo (da 15 persone in su): 350,00€

Uditore (senza crediti ECM): 350,00€ 

  Inquadra con il tuo dispositivo per maggiori Info

Per maggiori Info clicca qui