Per iscriversi ai corsi è necessario registrarsi alla FAD. Per i corsi non gratuiti l'iscrizione è vincolata alla conferma di avvenuto pagamento.La registrazione al sito è indispensabile per poter richiedere la partecipazione ai corsi. La conferma di abilitazione  sarà inviata alla e-mail inserita in fase di registrazione in maniera da poter accedere alla FAD con le proprie credenziali (username e password).



Salta categorie di corso

Salta corsi disponibili

Corsi disponibili

“LEZIONI DI FISIOTERAPIA INTEGRATA MULTIDISCIPLINARE”, accreditato con 25,5 crediti ecm, è un progetto finalizzato alla presentazione, nonché eziopatogenesi  e trattamento riabilitativo di alcune patologie. La caratteristica di questa formazione è basata però principalmente sullo studio di come integrare i molti aspetti disciplinari della Fisioterapia.

il materiale didattico fornito è frutto sia di recenti studi sia di studi classici rivisitati. Il tutto è correlato da slide e da argomenti che si interfacciano ad indirizzi web, youtube, presso i quali si possono visionare dei video esplicativi riferiti a pratica manuale e commenti di alcuni trattamenti.

Il programma si interfaccia con cinque argomenti principali:

  1. Integrazione delle diverse strutture dell’organismo umano
  2. Anamnesi Funzionale
  3. Disordini Posturali
  4. Terapia Manuale
  5. Studio dedicato a casi clinici.

⇒ 50,00€Quota di iscrizione Individuale:

Corso

Accreditato per tutte le Professioni, Crediti 4,5 quota iscrizione: 5€, Attivo dal 05/04/2020 al 30/03/2021 

L'importanza delle relazioni umane in ambito sanitario è sempre maggiore in considerazione dell'utenza sempre più eterogenea (religioni, nazionalità ecc.). Il valore strategico pertanto nella formazione dell'operatore sanitario è sempre più evidente. Il corso si propone di analizzare e definire la comunicazione interpersonale come strumento per migliorare le relazioni sociali tra paziente / operatore e all’interno dei team di lavoro e soprattutto di evidenziare le competenze trasversali che nell'ottica di un miglioramento professionale sono quelle che determinano il successo dell'operatore nel proprio lavoro.

Corso

Accreditato con 27 crediti ecm, quota di iscrizione a 70,00€, è disponibile dal 31/07/2020. Il corso può essere completato o entro il 31/12/2020 per aver riconosciuti i crediti nell'anno 2020, oppure entro il 20/07/2021 per aver accreditati i crediti per l'anno 2021.

Per accedere all'attestato l'utente dovrà, scaricare le slide, rispondere al questionario qualità e di verifica (massimo 5 tentativi), salvare l'attestato sul proprio PC / dispositivo (obbligatorio per convalidare i crediti).

Rivolto a:

ProfessioneDiscipline
LOGOPEDISTA LOGOPEDISTA;
TERAPISTA OCCUPAZIONALE TERAPISTA OCCUPAZIONALE;
PSICOLOGO PSICOLOGIA; PSICOTERAPIA;
MEDICO CHIRURGO NEUROLOGIA; NEUROPSICHIATRIA INFANTILE; PEDIATRIA; PEDIATRIA (PEDIATRI DI LIBERA SCELTA); PSICHIATRIA; PSICOTERAPIA;
FISIOTERAPISTA FISIOTERAPISTA;
INFERMIERE INFERMIERE;
TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA;
EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATORE PROFESSIONALE;
TECNICO DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA TECNICO DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA;

Realizzato dal Dott. Fabio Apicella, psicologo Stella Maris (Pisa),

Il corso è suddiviso in 6 moduli: 

Modulo 1: La prospettiva del Neurosviluppo: una chiave per comprendere le atipie del processamento sensoriale ed emotivo;

Video Lezione + dispensa in PDF

Modulo 2: Le atipie del processamento sensoriale: le soglie di sensibilità, l’integrazione multisensoriale e la reattività comportamentale;

Video Lezione + dispensa in PDF

Modulo 3: Dalla sensorialità al comportamento: guida al riconoscimento ed alla diagnosi dei problemi comportamentali;

Video Lezione + dispensa in PDF

Modulo 4: Le atipie del processamento delle emozioni: le soglie di sensibilità, la regolazione emotiva e la reattività comportamentale;

Video Lezione + dispensa in PDF

Modulo 5: Linee guida generali per il trattamento dei disturbi del processamento sensoriale e delle emozioni.

Video Lezione + dispensa in PDF

Modulo 6: Sensorialità, emozioni e stili di apprendimento: strategie per insegnare ai bambini autistici

Video Lezione + dispensa in PDF

Modulo 7: Trattamento ASD life-span_integrato

Corso

Accreditato con 12 crediti ecm, e MIUR con il codice 4313,4 quota di iscrizione a partire da 52,00€, è disponibile dal 05/04/2020. Il corso può essere completato o entro il 31/12/2020 per aver riconosciuti i crediti nell'anno 2020, oppure entro il 28/03/2021 per aver accreditati i crediti per l'anno 2021.

Per accedere all'attestato l'utente dovrà, scaricare le slide, rispondere al questionario qualità e di verifica (massimo 5 tentativi), salvare l'attestato sul proprio PC / dispositivo (obbligatorio per convalidare i crediti).

Realizzato dal Dott. Fabio Apicella, psicologo Stella Maris (Pisa),

il corso intitolato “Il trattamento dei Disturbi dello Spettro Autistico (ASD) in una prospettiva life-span” si propone di fornire ai partecipanti le nozioni di base e gli opportuni approfondimenti relativamente alle modalità di trattamento di tali disturbi all’interno di una prospettiva che tenga in considerazione le differenti sfide evolutive che nel corso dello sviluppo, fino all’età adulta, un individuo con ASD dovrebbe affrontare. Lo scopo del corso è migliorare la capacità dei partecipanti di utilizzare tecniche e approcci di trattamento il più possibile age-specific.

Il corso si articola in 8 moduli che in maniera schematica affronteranno le seguenti tematiche:

  • La prospettiva del Neurosviluppo applicata ai Disturbi dello Spettro Autistico;
  • La diagnosi categoriale e funzionale di “Disturbo dello Spettro Autistico”: l’inizio del trattamento
  • La rete della presa in carico: quali specificità per ogni età?
  • Linee guida generali per il trattamento degli ASD: i principali trattamenti evidence-based.
  • Il trattamento degli ASD nel corso della prima e seconda infanzia
  • Il trattamento degli ASD nel corso della fanciullezza
  • Il trattamento degli ASD nel corso dell’adolescenza
  • L’autismo in età adulta
Corso

LA RECENTE PANDEMIA HA MESSO IN EVIDENZA LE CRITICITÀ DEL SSN ED ANCOR DI PIÙ LE ETEROGENEE PROCEDURE E TERAPIE VOLTE A CONTRASTARLO. L’OBIETTIVO DEL CORSO È METTERE A FRUTTO LE DIVERSE ESPERIENZE NAZIONALI NEI VARI AMBITI DI INTERVENTO VOLTE A DELINEARE PROTOCOLLI EFFICACI RISPETTO ALLE PATOLOGIE DA ESSO GENERATO.

Periodo di svolgimento:

da 10/11/2020 a 10/11/2021

Corso

La recente pandemia ha messo in evidenza le criticità del SSN ed ancor di più le eterogenee procedure e terapie volte a contrastarlo. L’obiettivo del corso è mettere a frutto le diverse esperienze nazionali nei vari ambiti di intervento volte a delineare protocolli efficaci rispetto alle patologie da esso generato. Per dare una risposta alle esigenze diagnostiche e terapeutiche , il cardiologo, lo pneumologo e l’internista in genere  devono non solo conoscere le patologie e di conseguenza le L.G che si evolvono di continuo, ma devono padroneggiare le nuove metodiche che si vanno affermando in campo cardio-pneumologico. Basti pensare lo spazio che assume sempre più l’emodinamica in ambito cardiologico, e la NIV e l’endoscopia bronchiale in pneumologia. Il corso tratterà tutte le patologie in ambito cardio-pneumologico con le ultime novità in ambito terapeutico e diagnostico.

* Le lezioni saranno in parte registrate

Corso

ATTUALMENTE LA MALATTIA VENOSA, PER SOTTOLINEARE LA SUA CRONICITÀ, SI CHIAMA COL TERMINE MALATTIA VENOSA CRONICA (MVC). UNO DEI CRITERI FONDAMENTALI SU CUI SI BASA LA MODERNA CURA DELLE VARICI È LA SCLEROMOUSSE. CHE, PUR UTILIZZANDO I MEDESIMI MEZZI SCLEROSANTI, È PIÙ EFFICACE GRAZIE ALLA STESSA SCHIUMA OTTENUTA CON SEMPLICITÀ, CHE RIMANE PIÙ A LUNGO SULLA PARETE DELLE VENE. L'EVOLUZIONE È STATA POSSIBILE GRAZIE ALL'INTRODUZIONE DELL'ECOCOLORDOPPLER CHE PERMETTE DI VEDERE LA SCHIUMA ENTRARE NEL SISTEMA VENOSO E SEGUIRNE LA SUA DIFFUSIONE. ESISTE POI LA POSSIBILITÀ DI EVITARE UNO STRIPPING CHIRURGICO DI UNA VENA GRANDE O PICCOLA SAFENA, EVITANDO TRAUMI E DEGENZE POICHÉ LA SCLEROMOUSSE LASCIA LIBERO QUASI SUBITO IL PAZIENTE. MA SEMPRE INDISPENSABILE LA CALZA ELASTICA DA USARE ALMENO UNA VENTINA DI GIORNI.

 

promodea.espositorevirtuale.it

Corso

Il corso intitolato “Il trattamento dei Disturbi dello Spettro Autistico (ASD) in una prospettiva life-span” si propone di fornire ai partecipanti le nozioni di base e gli opportuni approfondimenti relativamente alle modalità di trattamento di tali disturbi all’interno di una prospettiva che tenga in considerazione le differenti sfide evolutive che nel corso dello sviluppo, fino all’età adulta, un individuo con ASD dovrebbe affrontare. Lo scopo del corso è migliorare la capacità dei partecipanti di utilizzare tecniche e approcci di trattamento il più possibile age-specific.

Il corso si articola in 8 moduli che in maniera schematica affronteranno le seguenti tematiche:

  • La prospettiva del Neurosviluppo applicata ai Disturbi dello Spettro Autistico;
  • La diagnosi categoriale e funzionale di “Disturbo dello Spettro Autistico”: l’inizio del trattamento
  • La rete della presa in carico: quali specificità per ogni età?
  • Linee guida generali per il trattamento degli ASD: i principali trattamenti evidence-based.
  • Il trattamento degli ASD nel corso della prima e seconda infanzia
  • Il trattamento degli ASD nel corso della fanciullezza
  • Il trattamento degli ASD nel corso dell’adolescenza
  • L’autismo in età adulta
Corso

Materiale didattico per i soli corsisti dell'associazione RMP

Corso

Gli interventi terapeutici che vengono attuati a seguito di una diagnosi di autismo sono numerosi ed è sempre più evidente quanto la loro efficacia sia fortemente influenzata dalle caratteristiche individuali del bambino/adolescente e del suo contesto di vita.

Per questo, è necessario che ogni progetto terapeutico venga elaborato in seguito ad una attenta valutazione del profilo individuale del bambino/adolescente e in pieno accordo con la famiglia e la scuola.

La definizione del profilo individuale è fondamentale per individualizzare il percorso terapeutico e renderlo il più efficace possibile in relazione alle principali difficoltà (cognitive, emozionali e comportamentali) riscontrate nel bambino/adolescente, ma anche in relazione ai suoi punti di forza.

Accanto alle proprietà fenotipiche del Disturbo dello Spettro Autistico, a influenzare le modalità e le caratteristiche dell’intervento è l’età del bambino/adolescente o più precisamente il suo livello di sviluppo. Seguire la traiettoria evolutiva del bambino/adolescente risulta pertanto irrinunciabile al fine di implementare nell’intervento gli obiettivi più appropriati ad una specifica fase evolutiva.

Lo scopo del corso è quello di condividere con i partecipanti una modalità di programmazione e attuazione dell’intervento, indipendentemente dal tipo specifico di trattamento scelto. Dalla valutazione diagnostica e funzionale, alla stesura e verifica degli obiettivi, il corso tratterà delle diverse fasi che caratterizzano il percorso terapeutico e riabilitativo di un bambino/adolescente con autismo e di come monitorare l’efficacia dell’intervento. Sarà inoltre trattato l’argomento degli obiettivi del trattamento ed in particolare su quali domini evolutivi intervenire e quali strumenti/strategie utilizzare.

Nel corso verranno presi in considerazione i principali modelli di trattamento, per i quali la letteratura scientifica ha prodotto evidenze sufficienti a consigliarne l’utilizzo. Lo scopo non è quello di “insegnare” ad utilizzare tali modelli, quanto piuttosto quello di discuterne punti di forza e punti di debolezza al fine di consentire, per ciascun bambino, la scelta dell’approccio più efficace.

Data Inizio Corso  01/04/2021 

Data Fine Corso 01/04/2022

 Inquadra cin il tuo dispositivo il QR Code per avere maggiori Info

Clicca su        per maggiori Info

Corso

La prevenzione delle malattie parodontali, cariose e peri-implantari si basa su un approccio multidisciplinare che coinvolge Odontoiatri ed Igienisti dentali e necessita di un modello di lavoro chiaro, ripetibile, semplice, efficace, motivante per il team ed il paziente affinché sia profittevole.La Guided Biofilm Therapy sta alla base di questo processo. Una volta appreso il protocollo GBT, cha va dalla diagnosi alla programmazione dei recall, sarà molto facile capire come organizzare i flussi di lavoro all’interno del proprio studio coinvolgendo tutto il personale. Non si tratta di imparare ad utilizzare nuove tecnologie (anche) ma di cambiare il modus operandi per ergonomizzare il lavoro, ottenere risultati clinici, fidelizzare il paziente e i collaboratori, offrendo un servizio confortevole ed efficace.Negli otto step della GBT sono inclusi i passi terapeutici (Airflow, PerioFlow, Piezon PS) che producono aerosol che nella fase pandemica legata al COVID19 devono essere ridotti o controllati. Per questo motivo durante il corso condividerò i dati relativi al contenimento dell’aerosol, le metodiche cliniche per abbassare o annullare il rischio di contagio e le modifiche del protocollo. Sarà una mattinata di condivisone e, spero, di ispirazione clinico pratica per continuare a vivere la nostra professione con fiducia e passione.

Data corso 30 Gennaio 2021

Corso

L’emergenza COVID-19 è sempre attuale. Per questo motivo, è necessario riorganizzare parzialmente i luoghi di lavoro, dove la presenza di molte persone potrebbe rappresentare un rischio di contagio.

Fra questi posti di lavoro, i centri e gli istituti che si occupano di diagnosi e trattamento dei bambini hanno necessità di adattarsi velocemente ed in modo funzionale a questa nuova situazione. In questa fase, è necessario pensare a modalità nuove e semplici per dare una risposta ai bisogni clinici di famiglie e pazienti. Tra i disturbi dell’età infantile, è ben noto che il disturbo dello spettro autistico (ASD) ha un’elevata incidenza, più alta di 1/100 e sono numerose le richieste di valutazione e/o trattamento.

Nell’ambito delle diagnosi dell’ASD, pochi studi hanno approfondito l’uso della tele-medicina. Ciò nonostante, i pochi studi pubblicati hanno confermano la praticabilità, l’accuratezza e l’efficacia clinica della valutazione in tele-medicina per bambini con ASD in età prescolare e scolare. E’ stata inoltre dimostrata la capacità del clinico di rilevare nei video esempi comportamentali appropriati per soddisfare i criteri diagnostici per l'ASD.

Diversamente dalla diagnosi, esiste un crescente numero di studi che supporta l’utilità della tele-medicina per la fase del trattamento. Taluni studi hanno dimostrato la fattibilità di interventi evidence-based, come per esempio l’Early Start Denver Model, in modalità asincrona.  

Lo scopo principale di questo workshop è quello di condividere un modello di lavoro operativo implementato in tele-medicina per la diagnosi preliminare ed il trattamento che è stato recentemente pubblicato sul Journal of Clinical Medicine (JCM)*.

Il corso si svolgerà giorno 10 Aprile

  Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per maggiori Info

Clicca su    per maggiori Info

 

Corso

Un corso teorico-pratico per clinici sviluppato nell’ottica cognitivo-comportamentale, che convoglia nel trattamento dei disturbi della fluenza numerosi contributi provenienti da diverse discipline. Un percorso attraverso ottiche diverse, che integra le teorie più strettamente psicolinguistiche,  con i diversi e importantissimi  apporti teorici della psicologia cognitiva sperimentale e degli altri settori delle neuroscienze, per inquadrare la fluenza alla luce dei più recenti studi su: - l’azione del sistema attentivo ed esecutivo nel controllo e la compensazione della fluenza; - la modularità gerarchica della mente; - il rapporto che intercorre tra il sistema dei neuroni specchio e il linguaggio; - l’influenza che il sistema nervoso autonomo esercita sulla voce umana; - i livelli di consapevolezza che i bambini  hanno della propria disfluenza; - i meccanismi che aiutano il clinico nell’intervento precoce. L’approccio originale del docente mette a fuoco le nuove prospettive per curare la balbuzie e il cluttering con training neuropsicologici avanzati, con tecniche cognitive e comportamentali e con i programmi di trasferimento e generalizzazione, anche con interventi a distanza, finalizzati all’automatizzazione delle abilità e all’adattamento emotivo. Il tutto puntualmente illustrato nella didattica e riportato nelle esercitazioni illustrate, da svolgere tra una sessione e l’altra, per aiutare il clinico nella scelta e nell’impostazione dei trattamenti più adatti all’età e alle caratteristiche cognitive ed emotive dei propri assistiti.

Date corso:

06 - 07 Marzo 2021

20 - 21 Marzo 2021

17 - 18 Aprile 2021

  Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per maggiori Info

Clicca su      per maggiori Info

Corso

Al drammatico incremento dei disturbi psico-affettivi in età evolutiva, registrato nelle ultime decadi, si è aggiunto un ulteriore aumento della richiesta di aiuto legata alle situazioni contingenti che bambini e adolescenti stanno vivendo a causa della pandemia. Accanto a condizioni tipiche dell’età evolutiva di natura transitoria e reattiva, ne esistono altre che, per gravità e durata, sono da considerarsi veri e propri disturbi psicopatologici, potenzialmente persistenti in età adulta e associati a gravi quadri disfunzionali con disagio psichico. L’ottica bio-psico-sociale legge questi disturbi come il frutto dell’interazione di fattori di rischio eredo-costituzionali e ambientali e studia attentamente gli elementi di contesto accanto a quelli familiari ed epigenetici individuando, accanto ai fattori di rischio, anche i potenziali fattori protettivi che possono attenuare l’espressività dei disturbi psicopatologici o addirittura prevenirne la comparsa. Conoscere gli algoritmi diagnostici e gli strumenti per evidenziare i sintomi e descrivere il profilo psicopatologico di bambini e ragazzi con questi disturbi è essenziale per qualunque professionista si occupi di salute mentale in età evolutiva. Saranno infatti presentati, durante il corso, gli strumenti psicodiagnostici attualmente disponibili nel nostro paese utili come supporto al clinico nella formulazione della diagnosi. Altrettanto importante è conoscere i programmi di intervento di documentata efficacia per il controllo dei sintomi ansiosi e depressivi al fine di allestire programmi di trattamento mirati a ridurre il tempo di malattia, variabile di fondamentale importanza in età evolutiva per evitare la distorsione del percorso di sviluppo e la persistenza dei disturbi in età adulta. Si passeranno pertanto in rassegna i diversi approcci psicoterapeutici con particolare riferimento alla terapia cognitivo comportamentale (CBT) in ragione delle ampie conferme di efficacia che questo tipo di intervento ha ricevuto negli ultimi anni. Parallelamente si discuterà l’importanza del coinvolgimento di genitori e insegnati nel percorso di cura e della necessità di offrire loro un sostegno e una guida con interventi di psicoeducazione e counseling. Si farà infine una panoramica sulle attuali evidenze relative all’efficacia della psicofarmacoterapia in età evolutiva e si presenteranno gli algoritmi di trattamento farmacologico e le molecole attualmente disponibili per il controllo dei sintomi ansiosi e depressivi. 

Il corso si svolgerà:

6 - 13 Marzo 2021  nei seguenti orari: 09:00 - 13:00 / 14:00 - 16:00

   Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per avere maggiori Info

Clicca su     per maggiori Info

Corso

Il corso di 100 ore sui DSA ha lo scopo di formare i professionisti sanitari nell’ambito della valutazione dei disturbi specifici di apprendimento.

Sono previsti momenti di divulgazione teorica riguardo le normative attualmente vigenti e le modalità con cui strutturare una valutazione, alternati ad una serie di attività laboratoriali volte a sperimentare in maniera attiva e partecipativa la somministrazione e la correzione dei test. A questo seguirà una fase di realizzazione e progettazione di una relazione clinica per diagnosi di Disturbo Specifico di Apprendimento (DSA). Il tutto corredato dalle indicazioni per la compilazione del PDP (piano didattico personalizzato) ed i consigli per i docenti, nell’ottica di una didattica inclusiva.

Il tipo di organizzazione logistica prevede un corso strutturato in cinque weekend.

Il Corso si svolgerà nei seguenti giorni:

18 - 19 - 20 Dicembre 2020 

Orari:

09:00 - 11:00 / 11:15 - 13:15 / 14:00 - 16:00 / 16:15 - 19:15 

Clicca sul seguente link per maggiori Info   

Corso

Il Metodo ARM – Approccio Ritmico Motorio – non è rivolto solamente a chi ha difficoltà di letto-scrittura (1° e 2° livello), ma interviene in modo semplice ed efficace anche sulle problematiche relative all’ambito logico-matematico e al metodo di studio (3° e 4° livello).

E’ fondamentale, infatti, avere una visione a tuttotondo dei disturbi dell’apprendimento.

In questo corso, il Metodo ARM prevede un intervento pratico per le difficoltà incontrate nell’acquisizione delle competenze logico-matematiche (discalculia) e nell’organizzazione autonoma dello studio. Attraverso laboratori esperienziali e attività ludiche di complessità crescente, sarà possibile acquisire competenze pratiche e immediatamente spendibili in contesti didattici e terapeutici, finalizzate ad aiutare le persone che non riescono ad affrontare in modo autonomo la matematica o lo studio.

Dallo sviluppo del sistema del numero e del calcolo, passando per la comprensione e la stesura di un testo, si arriva alla strutturazione e all’uso di veri strumenti compensativi ritagliati su misura come formulari, tabelle, mappe e sintesi.

Il corso si svolgerà:

28 e 29 Novembre

12 e 13 Dicembre

Dalle ore:

09:00 - 11:00 / 11:15 - 13:15 / 14:15 - 16:45 / 17:00 - 19:00

Corso

Psicoanalisi e cinema, nati insieme alla fine del secolo scorso,, hanno creato tra loro, nel tempo,  una  relazione profonda e duratura.

La “magia del cinema” è sottesa dalla capacità delle immagini filmiche di creare connessioni dirette con l’inconscio dello spettatore e trova ha un fondamento radicato nella neuro‐fisiologia del sistema nervoso.

Questo spazio si propone di offrire un “terreno comune”, un luogo d’incontro tra psicoanalisi e cinema, raccogliendo riflessioni sui film proiettati ed ipotesi di lettura e di stimolo alla riflessione e alla discussione.

Alcuni autori hanno identificato importanti analogie nella struttura filmica e in quella analitica,

nella funzione e nei modi di espressione (basti pensare al concetto di proiezione); secondo  Gabbard  (Gabbard 1997) “in larga misura, i film parlano il linguaggio dell’inconscio”. Molta riflessione è stata rivolta a quello spazio creativamente ambiguo, che caratterizza sia il cinema che la psicoanalisi, situato tra reale e immaginario, documentario e finzione narrativa, storia e esperienze soggettive. Più  specificamente, l’interesse di molteplici autori si è concentrato sul mondo onirico, poiché se l’interpretazione dei sogni rappresenta la via maestra di accesso all’inconscio, forse anche l’esplorazione dei film ci può condurre nella medesima direzione. Film e sogni condividono una equivalenza morfologica, in quanto entrambi possono essere considerati come mezzi per esprimere i nostri desideri latenti inconsci attraverso i loro contenuti manifesti, ed entrambi usano, allo scopo di aggirare la censura, simili meccanismi, quali condensazione, espressione simbolica e distorsioni di tempo e spazio. Concetti analitici, come quello di “schermo dei sogni”, sono rilevanti a questo riguardo.

Si informano i partecipanti che l’evento è il proseguimento di un corso residenziale e i nuovi iscritti potranno partecipare solo come uditori senza poter ricevere l’attestato valido ai fini ECM.

Numero Crediti ECM: 10

Discipline accreditate: Medico Chirurgo (Psichiatria, Psicoterapia, Neurologia, Neuropsichiatria Infantile), Psicologo ( Psicologia, Psicoterapeuta).

Corso

L’incontro Biennale dell’Associazione Calabrese di Scienze Chirurgiche è giunto ormai alla XIX edizione.

Tali incontri hanno da sempre promosso l’aggiornamento scientifico dei Chirurghi calabresi perfettamente in linea con lo spirito dell’educazione continua in medicina.

Nella prima giornata si parlerà di screening e percorsi assistenziali nei tumori del colon retto e dell’approccio terapeutico a tali tumori.

Nella seconda giornata si parlerà dei tumori del retto, di come approcciarsi a quelli con metastasi e delle innovazioni in chirurgia laparoscopica per poi valutare i vari aspetti tecnico-gestionali relativi alla gestione del paziente dal reparto alla sala operatoria

Il continuo progresso scientifico e tecnologico impongono dunque una rivisitazione ed uno scambio delle esperienze personali, dei chirurghi calabresi.

Il Congresso viene proposto alle differenti categorie accreditate con l’obiettivo di aggiornare, nella maniera più qualificata e completa possibile, le conoscenze su argomenti di chirurgia generale e specialistica.

  

L’evento è rivolto ad Infermieri e Medici Chirurghi appartenenti alle seguenti specialistiche:

Chirurgia Generale , Chirurgia toracica , Chirurgia vascolare, Medicina e Chirurgia D’accettazione e d’urgenza, Urologia, Ginecologia, Gastroenterologia ed endoscopia digestiva, Oncologia , Radioterapia, Radiodiagnostica, Anatomia patologica, Anestesia e Rianimazione.

Il corso si svolgerà il 12 ed il 13 Dicembre 2020 

ISCRIZIONE AL CONGRESSO

Soci A.C.S.C. in regola con la quota 2020 gratuito

non soci A.C.S.C € 50,00

Infermieri              € 20,00

Studenti                gratuito

Per iscriversi inviare la scheda iscrizione e la copia del bonifico all’email info@promodea.it o tramite fax al n. 0961.1916669 , registrarsi sul sito www.corsoecm.it e scegliere il corso

Attendere l’autorizzazione ad accedere; seguire le istruzioni della linea guida e collegarsi nelle giornate prestabilite.

Collegarsi alla piattaforma 1/2 ora prima rispetto all’orario previsto della lezione.  Per assistenza contattare il n. 393.6848466.

Entro tre giorni dal termine del congresso accedere al questionario on-line e rispondere ai quesiti (max 5 tentativi)

Superato il test e risposto al questionario qualità, il partecipante dovrà scaricare l’attestato sul proprio portale una volta che il sistema avrà verificato l’effettiva frequenza.(10 giorni dalla fine del test)

promodea.espositorevirtuale.it

Corso

Giorno

Orario

Modulo

Docente

Ore e minuti

30/11/2020

17,15

Il trauma: dall' intersoggettività alla rete

Prof. Vincenzo Maria Romeo

0,15

30/11/2020

17,30

The neuronal mechanisms of consciousness and self and their alterations in depression

Prof. Georg Northoff

1,00

30/11/2020

18,30

Il trauma nei processi di innesco delle depressioni

Prof. Daniele La Barbera

0,30

30/11/2020

19,00

Dialogare con la paura: modelli di lettura psicodinamici

Prof. Gioacchino Lavanco

0,30

30/11/2020

19:30

Memoria e Trauma

Prof.ssa Rosa Spagnolo

0,30

30/11/2020

20:00

Tavola rotonda: TRAUMA E DEPRESSIONE:  DALLA CLINICA AI SIGNIFICATI PSICODINAMICI

Romeo V.M., Northoff G., La Barbera D., Lavanco G., Spagnolo R.

0,30

Originariamente di pertinenza delle discipline medico-chirurgiche, durante il XVIII sec. il termine  TRAUMA è stato usato in psichiatria e psicologia clinica per indicare l’effetto soverchiante di uno stimolo sulle capacità dell’individuo di farvi fronte.

I primi a parlare di traumatismo in senso psicologico furono Janet e Charcot. Secondo il filosofo e psichiatra francese Janet il trauma psicologico è un evento che, per le sue caratteristiche intrinseche, risulta “non integrabile” nel sistema psichico pregresso della persona, minacciando di frammentare la coesione mentale e pertanto potendo determinarne una “frattura” tale da determinarne una psicopatologia.

Il quadro  dei correlati psichiatrici dovuti ad un vissuto traumatico si ascrive nel DSM V alle categorie nosografiche del Disturbo reattivo dell’attaccamento, del Disturbo da impegno sociale disinibito, del Disturbo da stress post-traumatico (PTSD), del Disturbo da stress acuto e dei Disturbi dell’adattamento.

La descrizione del disturbo da stress post traumatico, quale entità nosografica maggiormente rappresentativa del cluster psicopatologico, non coglie però la dimensione evolutiva del trauma, limitandosi a collocarlo in un contesto temporale circoscritto: in funzione del vissuto pandemico dovuto al covid-19, appare ancor più necessario domandarsi quanto il danno pervasivo vissuto possa manifestarsi attraverso segni e modalità più complessi, innescando processi depressivi che possono incidere in maniera significativa su tracce epigenetiche sia di vissuto individuale che intersoggettive dell’ uomo.

Lunedì 30 Novembre 2020, dalle ore 17:30 alle ore 20:30

Gli  accessi  verranno  regolati  attraverso  l’iscrizione alla piattaforma e seguente iscrizione al corso, tramite autorizzazione dell’amministratore della piattaforma.

Sede fisica piattaforma:  E-COM srl, Via D. Marvasi 8, 89128 Reggio Calabria

Accesso: https://www.corsoecm.it

Crediti ECM assegnati: 4,5

Corso

Corso on‐line su https://www.corsoecm.it 

06 Marzo 2021

Il corso accrediterà 9 crediti RCM

Accreditato per:

Logopedisti, Psicologi, TNPEE, Medico Chirurgo (Audiologia e foniatria, NPI, PEDIATRA, PSICHIATRA)

ISCRIZIONE E QUOTA:

Per iscrizione entro il 30 Gennaio

Individuale: € 75,00 Gruppo (Minimo 3 operatori): € 65,00; 

Gruppo (minimo 6 operatori): € 60,00

dopo il 30 Gennaio 2021:

Incremento delle quote di 10,00€

PER L’AGEVOLAZIONE O CONFERMA POSTO E’ VINCOLANTE L’ISCRIZIONE E CONCOMITANTE VERSAMENTO QUOTA ISCRIZIONE FINO AD ESAURIMENTO POSTI

PAGAMENTO:

Coordinate Banca Monte Paschi di Siena R.C. Beneficiaria: E‐COM S.r.l. ‐ Iban: IT 37 V 01030 16300 000063294882

Indicare Corso e nome corsista iscritto. Inviare ricevuta bancaria via e‐mail ecm@e‐comitaly.it

 

 Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per avere maggiori Info

Clicca sul      per avere maggiori Info

Corso

Corso ARM 1,2 livello, riservato agli iscritti della sesta edizione del 2020

Corso on-line:

07/11 dalle ore 14:00 - 16:00 / 16:15 - 18:15 / 18:30 - 20:30

08/11 dalle ore 09:00 - 11:00 /  11:15 - 13:15 / 14:00 - 16:00 / 16:15 18:15 /18:30 - 20:30

Corso

Corso ARM 1,2 livello, riservato agli iscritti della seconda edizione del 2020

Corso on-line:

24/10 dalle ore 14:00 - 16:00 / 16:15 - 18:15 / 18:30 - 20:30

25/10 dalle ore 09:00 - 11:00 /  11:15 - 13:15 / 14:00 - 16:00 / 16:15 18:15 /18:30 - 20:30

21/11 dalle ore 14:00 - 16:00 / 16:15 - 18:15 / 18:30 - 20:30

22/11 dalle ore 09:00 - 11:00 /  11:15 - 13:15 / 14:00 - 16:00 / 16:15 18:15 /18:30 - 20:30

Corso

Accreditato con 50 crediti ecm,

Metodo ARM – Approccio Ritmico Motorio – non è rivolto solamente a chi ha difficoltà di letto-scrittura (1° e 2° livello), ma interviene in modo semplice ed efficace anche sulle problematiche relative all’ambito logico-matematico e al metodo di studio (3° e 4° livello).

E’ fondamentale, infatti, avere una visione a tuttotondo dei disturbi dell’apprendimento. In questo corso, il Metodo ARM prevede un intervento pratico per le difficoltà incontrate nell’acquisizione delle competenze logico-matematiche (discalculia) e nell’organizzazione autonoma dello studio.

Attraverso laboratori esperienziali e attività ludiche di complessità crescente, sarà possibile acquisire competenze pratiche e immediatamente spendibili in contesti didattici e terapeutici, finalizzate ad aiutare le persone che non riescono ad affrontare in modo autonomo la matematica o lo studio.

Dallo sviluppo del sistema del numero e del calcolo, passando per la comprensione e la stesura di un testo,si arriva alla strutturazione e all’uso di veri strumenti compensativi ritagliati su misura come formulari, tabelle, mappe e sintesi.

QUOTE ISCRIZIONE

Entro il 10/01/2020

- Individuale: € 250,00 , - Gruppo (minimo 3): € 240,00 - Gruppo (minimo 6): € 230,00

 Dal 11/02/2020

QUOTE INCREMENTATE DI 20€

Quota Uditori: € 210,00

Per l’iscrizione è vincolante il concomitante pagamento della quota.

Modalità di versamento: - € 200,00 invio modulo iscrizione - Saldo entro il 15 Aprile

Corso on-line:

12 - 13 - 26 - 27 Giugno 2021

Orari:

12 - 26 Giugno --  14:00 - 16:00  /  16:30 - 20:30

13 - 27 Giugno --  09:00 - 11:00  /  11:15 - 13:15  /  14:00 - 16:00  /  16:30 - 18:30

 

Compilazione del questionario ECM entro tre giorni dalla data di fine corso.

  Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per maggiori Info

Clicca su       per maggiori Info

Corso

RISERVATO AGLI ISCRITTI CORSO NAPOLI - MARCHE

Lavoro sulle competenze metafonologiche e fonologiche con approccio analitico; sviluppo delle competenze grafo‐motorie con la presentazione della struttura dei “tre piani”; incremento delle abilità di discriminazione fonologica e di manipolazione del materiale fonemico; associazione di pattern motori alla scrittura e alla lettura di sillabe dirette e inverse; training specifico sulla manipolazione del materiale sillabico; introduzione di pattern grafici e motori, sia nella scrittura che nella lettura, per gli item composti da due consonanti e da tre consonanti; sintesi sillabica orale e scritta con associazione di pattern motori e grafici alle parole bisillabiche; applicazione dell’uso dei pattern motori e grafici anche alle parole polisillabiche, sia nella scrittura che nella lettura; uso dell’A.R.M. nella lettura e scrittura di parole fonologicamente e ortograficamente complesse; applicazioni dell’A.R.M. nella lettura e scrittura di frasi e brani; incremento dei parametri di correttezza e rapidità nella lettura; rinforzo della memoria di lavoro attraverso proposte ludico‐motorie con materiale strutturato o autoprodotto.

Date Corso on-line:

22 - 23 Maggio 2021

Orari:

22 Maggio --  14:00 - 16:00  /  16:30 - 20:30

23 Maggio --  09:00 - 11:00  /  11:15 - 13:15  /  14:00 - 16:00  /  16:30 - 18:30

 Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per maggiori Info

Clicca su         per maggiori Info

Corso

Il Corso è riservato a Terapisti ed Esperti ARM ed è a numero chiuso.
Le iscrizioni saranno accettate in base all’ordine di arrivo presso la Segreteria Organizzativa. Non saranno prese in considerazione le schede che perverranno senza il relativo pagamento. Il mancato raggiungimento del numero minimo dei corsisti potrà comportare l’annullamento del corso. E’ obbligatorio frequentare il corso per il rilascio dei crediti formativi e dell’attestato.
Il sopravvenire di problemi che impediscano di partecipare al corso dovrà essere comunicato alla Segreteria Organizzativa o all’info‐line almeno 30 giorni prima della data fissata per l’evento. Superato predetto periodo la quota sarà fatturata e non sarà possibile il rimborso.
Prima di effettuare il bonifico accertarsi della disponibilità di posti. 

Corso on-line:

13 - 14 Febbraio 2021

Programma sabato 13 febbraio: 

Ore 10.00 - Aggiornamento sul Metodo ARM di 3° e 4° livello (facoltativo, senza crediti, aperto solo ai Terapisti ed Esperti ARM di 3° e 4° livello)

 Ore 13.00 - Pausa.

 Ore 14.00 - Aggiornamento sul Metodo ARM di 1° e 2° livello.

  • Presentazione del Corso.
  • Presentazione del Manuale ARM di 1°e 2° livello e del corso ARM di Livello 0.
  • Novità introdotte nella compilazione del quaderno ARM.
  • Brani e materiali allegati al Manuale.
  • Pausa
  • Competenze metafonologiche e fonologiche: nuovi strumenti ARM.
  • Lettura battuta: esercitazioni pratiche e “Battutiadi”.

 

Programma domenica 14 febbraio: 

Ore 9.00 - Aggiornamento sul Metodo ARM di 1° e 2° livello

  •   Il rapporto terapista-scuola-famiglia.
  •   Il bambino e gli strumenti compensativi e dispensativi.
  •   Pausa
  •   Ortografia: dalla lettura personalizzata all’autocorrezione.
  •   Analisi delle funzioni esecutive stimolate nei vari step del Metodo ARM.

Ore 13.15 - Pausa pranzo.

Ore 14.15 - Aggiornamento sul Metodo ARM di 1° e 2° livello

  • Casi clinici e strumenti impiegati.
  • Ideazione di esercizi e ricorso al role playing.
  • Chiusura del Corso

 

Tutor online: Log. Dr.ssa Chiara Bonavita

Iscrizione entro il 31/10/2020

€ 125,00

Iscrizione dopo il 31/10/2020

€ 150,00

  Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per avere maggiori Info

Clicca su         per avere maggiori Info

Corso

CORSO RISERVATO ISCRITTI ALLA PRIMA E SECONDA EDIZIONE ROMA

Lavoro sulle competenze metafonologiche e fonologiche con approccio analitico; sviluppo delle competenze grafo‐motorie con la presentazione della struttura dei “tre piani”; incremento delle abilità di discriminazione fonologica e di manipolazione del materiale fonemico; associazione di pattern motori alla scrittura e alla lettura di sillabe dirette e inverse; training specifico sulla manipolazione del materiale sillabico; introduzione di pattern grafici e motori, sia nella scrittura che nella lettura, per gli item composti da due consonanti e da tre consonanti; sintesi sillabica orale e scritta con associazione di pattern motori e grafici alle parole bisillabiche; applicazione dell’uso dei pattern motori e grafici anche alle parole polisillabiche, sia nella scrittura che nella lettura; uso dell’A.R.M. nella lettura e scrittura di parole fonologicamente e ortograficamente complesse; applicazioni dell’A.R.M. nella lettura e scrittura di frasi e brani; incremento dei parametri di correttezza e rapidità nella lettura; rinforzo della memoria di lavoro attraverso proposte ludico‐motorie con materiale strutturato o autoprodotto.

Corso on-line:

10 - 11 Aprile 2021

Orari:

10 Aprile --  14:00 - 16:00  /  16:30 - 20:30

11 Aprile --  09:00 - 11:00  /  11:15 - 13:15  /  14:00 - 16:00  /  16:30 - 18:30

  Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per avere maggiori Info

Clicca su       per avere maggiori Info

Corso

CORSO RISERVATO AGLI ISCRITTI CORSO PALERMO

Lavoro sulle competenze metafonologiche e fonologiche con approccio analitico; sviluppo delle competenze grafo‐motorie con la presentazione della struttura dei “tre piani”; incremento delle abilità di discriminazione fonologica e di manipolazione del materiale fonemico; associazione di pattern motori alla scrittura e alla lettura di sillabe dirette e inverse; training specifico sulla manipolazione del materiale sillabico; introduzione di pattern grafici e motori, sia nella scrittura che nella lettura, per gli item composti da due consonanti e da tre consonanti; sintesi sillabica orale e scritta con associazione di pattern motori e grafici alle parole bisillabiche; applicazione dell’uso dei pattern motori e grafici anche alle parole polisillabiche, sia nella scrittura che nella lettura; uso dell’A.R.M. nella lettura e scrittura di parole fonologicamente e ortograficamente complesse; applicazioni dell’A.R.M. nella lettura e scrittura di frasi e brani; incremento dei parametri di correttezza e rapidità nella lettura; rinforzo della memoria di lavoro attraverso proposte ludico‐motorie con materiale strutturato o autoprodotto.

Corso on-line:

30 - 31 Gennaio 2021

20 - 21 Febbraio 2021

Orari:

30 Gennaio --  14:00 - 16:00  /  16:15 - 18:15 / 18:30 - 20:30

31 Gennaio --  08:30 - 11:00  /  11:15 - 13:15  /  14:15 - 17:15  /  17:30 - 20:00

20 Febbraio --  14:00 - 16:00  /  16:15 - 18:15 / 18:30 - 20:30

21 Febbraio --  08:30 - 11:00  /  11:15 - 13:15  /  14:15 - 17:15  /  17:30 - 20:00

Gentile corsista, ti abbiamo dato tempestiva comunicazione della rimodulazione del corso dalla modalità residenziale a quella online. L’iscrizione alla piattaforma corsoecm.it e di conseguenza al corso online deve essere effettuata entro giovedì.

Oltre al Manuale di 1’ e 2’ livello, poiché entrambi i livelli si terranno online, abbiamo deciso di riconoscerti una riduzione della quota pari a 40 €, per provare a compensare il disagio arrecato da questa situazione. 

Per il rimborso ti chiediamo di inviarci relativo Iban.

Per il corso ti invitiamo a dotarti di: 

- 1 matita (se possibile Lyra Groove) e un temperino

- 1 gomma

- 1 penna nera, 1 penna blu, 1 penna rossa e 1 penna verde

- 12 pennarelli colorati 

- 1 quaderno a righe di prima e seconda primaria

- 1 quaderno a righe di quinta o un blocco per gli appunti. 

Ti chiediamo, inoltre, di stampare fronte/retro il pdf allegato con il materiale da usare durante il Corso.

Abbiamo creato un gruppo whatsapp dedicato a questa edizione, per venire incontro alle vostre esigenze: clicca qui! https://chat.whatsapp.com/Ih43qDfZwYwB9GtjyRl7oJ

Ti ringraziamo per la fiducia accordataci. 


   Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per maggiori Info

Clicca su   per maggiori Info

Corso

Il corso ha il fine di approfondire dettagliatamente gli aspetti relativi ai prerequisiti della letto-scrittura.
Partendo dall'impostazione della corretta impugnatura, sarà proposta la progressione didattica necessaria a sviluppare le abilità propedeutiche all'acquisizione della lettoscrittura.
Attraverso le esercitazioni pratiche e le attività dominio-specifiche, sarà proposto un lavoro mirato sulle funzioni esecutive, al fine di verificare che il bambino possa accedere alle attività previste nel 1° e 2° livello del Metodo ARM.

Iscrizione entro il 31/10/2020
€ 60,00


Iscrizione dopo il 31/10/2020
€ 70,00

  Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per avere maggiori Info

Clicca su     per avere maggiori Info

IL CORSO SARA' VISIBILE DA MARTEDI' 05 GENNAIO 2021

Corso

Il corso si propone di formare i partecipanti in senso teorico e pratico sulla valutazione, la presa in carico e il trattamento logopedici dei soggetti che presentano disturbi fonologici in età evolutiva. Nel corso degli anni gli studi hanno dimostrato come la classificazione americana (Dodd) sia maggiormente adeguata in riferimento a quanto osservato nella clinica. Il passaggio al DSM – 5, avvenuto nel 2013, ha marcato la suddivisione tra i Disturbi di Linguaggio e i Disturbi Fonetico-fonologici (Speech and Sound Disorders). La letteratura sull’argomento (Shriberg, Bowen) ha affrontato all’interno di tali categorie anche quadri francamente motori, quali la Disartria e la Disprassia Verbale. Il corso vuole affrontare le tematiche esposte per proporre le procedure valutative più esaustive, in grado di cogliere le abilità di vari settori coinvolti nelle abilità fonetico‐fonologiche, soprattutto a livello di valutazione differenziale. Il modulo rivolto al trattamento illustra le varie tecniche che afferiscono ai tre training principali: quello percettivo, quello motorio e quello cognitivo‐linguistico, illustrati mediante protocolli, esempi e casi clinici. Viene descritto anche il trattamento maggiormente appropriato per il Disordine Fonologico Inconsistente, delineando sinteticamente gli elementi differenziali rispetto alla CAS/DVE. Nell’ultima parte del corso, dedicata essenzialmente alle evidenze circa il trattamento e al continuum tra disturbo fonologico e Disturbo Specifico dell’Apprendimento, vengono illustrate la letteratura internazionale sull’argomento e le novità nel campo dei predittori, non più legati prevalentemente alle sole abilità metafonologiche, ma anche a campi di abilità esplorati e studiati più recentemente, quali il Rapid Automatized Naming – RAN anche prescolare.

Responsabile scientifica Dr.ssa Renata Salvadorini

Giornate Corso: 

05 - 06 - 19 - 20 Giugno 2021 / Orari: 09:00 - 11:00  /  11:15 - 13:15  /  14:30 - 16:30  /  16:45 - 19:15

Quote entro il 16 Dicembre: individuale: € 350,00 -  gruppo: € 320,00 (minimo 3 partecipanti)

Dal 17 Dicembre: individuale: € 480,00 -  gruppo: € 450,00 (minimo 3 partecipanti)

    Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per maggiori Info

Clicca sul Link pe maggiori Info   

Corso

Dal punto di vista descrittivo i DPL rappresentano un insieme di quadri caratterizzati da difficoltà differenti per qualità e gravità nella comprensione, produzione e uso del linguaggio. Il deficit può interessare una o più componenti linguistiche.

Si evidenzieranno le interrelazioni tra quadri e tipologie che presentano bilanci logopedici peculiari,  che saranno osservati in alcuni casi clinici presentati dalla docente mediante videoregistrazioni. Verranno esaminati parametri di tipo quantitativo LME, e qualitativo come ad esempio fasi specifiche ed evolutive. Verrà descritta la griglia per l’analisi del linguaggio spontaneo, in uso per l’inquadramento di livello e il monitoraggio in corso di trattamento e non, del livello morfosintattico di produzione.

All'interno del secondo modulo, interamente dedicato al trattamento, vengono illustrate le procedure riabilitative dedicate al disturbo di comprensione e produzione morfosintattici e al lessico. Vengono utilizzati i protocolli del trattamento supportati da esempi di casi clinici e videoregistrazioni.

Docente e responsabile scientifica: Dott.ssa Renata Salvadorini 

Date: 16 - 17 - 30 - 31 Gennaio 2021

Orari 09:00 - 11:00  /  11:15 - 13:15  /  14:30 - 16:30  /  16:45 - 19:15

Per iscrizioni e versamenti entro 16 Dicembre 2021

€ 350,00  Iscrizione Individuale € 330,00 (minimo 3) Iscrizione di Gruppo

Dal 17 Dicembre quota aumentata 

€ 450,00  Iscrizione Individuale € 420,00 (minimo 3) Iscrizione di Gruppo

L’iscrizione è confermata previo versamento contestuale della quota o acconto

Acconto 200,00 €,  Saldo 05 Gennaio 2021

   Inquadra con il tuo dispositivo il QR code per scaricare maggiori Info

Clicca su link per avere maggiori Info   

 

Corso

Introduzione

L’emergenza nuovo Coronavirus ha cambiato radicalmente il modo in cui i medici affrontano una parte sostanziale della loro professione e della loro formazione professionale. Webinar, FAD: ecco i nuovi termini che sostituiscono il caro e vecchio “congresso scientifico”. La parola d’ordine in questo periodo è digitale. Perché ai tempi di coronavirus anche l’aggiornamento scientifico è chiamato ad adattarsi alle nuove regole, a riconvertirsi, al meno momentaneamente, per rispettare le cosidette “norme anticontagio”. Quindi anche l’informazione ora viaggia sul web, tramite fad e webinar, organizzati per continuare a sostenere la necessità di aggiornamento e formazione medica. 

Per questo motivo, è sempre più importante conoscere le modalità di funzionamento del mondo digitale, uno spazio che ha regole ben precise e sistemi di funzionamento che regolano il modo in cui si comunica e in cui si accede alle informazioni.
Dal punto di vista del paziente, lo spazio digitale è diventato ormai il primo punto di accesso alle informazioni cliniche. I cittadini accedono ai contenuti riguardanti la loro salute utilizzando come mediatori gli algoritmi dei motori di ricerca e dei social network. Ecco perché per i pediatri è indispensabile conoscere i meccanismi che regolano lo spazio digitale e le relazioni che prendono forma all’interno di esso.

 

Descrizione del corso

Il corso illustra tutte quelle caratteristiche di base dello spazio digitale che hanno a che fare con l’esercizio della professione medica. A partire dagli algoritmi dei motori di ricerca, passando per i social network, il corso prende in esame l’evoluzione del rapporto medico-paziente e i rischi delle fake news per la salute pubblica. Il corso offre ai partecipanti un set di strumenti pratici da utilizzare nella pratica quotidiana e nelle relazioni con i pazienti.

Corso

Corso strutturato in due weekend (con la possibilità di estenderlo a tre) è accreditato con 50 crediti ecm. 

Calendario evento:

10,11 Ottobre e 07,08 Novembre ( nel caso di tre weekend 14,15 Novembre)

Orari con due weekend: 09:00 - 11:00 / 11:15 - 13:15  14:30 - 16:30 / 16:45 - 18:45

Orari con tre weekend: Sabato:15:00 - 16:30 / 16:45 - 19:00 Domenica: 09:00 - 11:00 / 11:15 -13:00 / 14 - 15:30 / 15:45 -  17:00

Quote: 350,00€ individuale, 330,00€ Gruppo (minimo tre partecipanti), 320,00€ con prelazione.

Responsabile Dott.ssa Renata Salvadorini

Dal punto di vista descrittivo i DPL rappresentano un insieme di quadri caratterizzati da difficoltà differenti per qualità e gravità nella comprensione, produzione e uso del linguaggio. Il deficit può interessare una o più componenti linguistiche.

Si evidenzieranno le interrelazioni tra quadri e tipologie che presentano bilanci logopedici peculiari,  che saranno osservati in alcuni casi clinici presentati dalla docente mediante videoregistrazioni. Verranno esaminati parametri di tipo quantitativo LME, e qualitativo come ad esempio fasi specifiche ed evolutive. Verrà descritta la griglia per l’analisi del linguaggio spontaneo, in uso per l’inquadramento di livello e il monitoraggio in corso di trattamento e non, del livello morfosintattico di produzione.

All'interno del secondo modulo, interamente dedicato al trattamento, vengono illustrate le procedure riabilitative dedicate al disturbo di comprensione e produzione morfosintattici e al lessico. Vengono utilizzati i protocolli del trattamento supportati da esempi di casi clinici e videoregistrazioni.

Corso

Corso riservato ai soci ARPAD. una volta registrati, alla piattaforma, cliccare iscrivimi ed attendere sulla propria e-mail la conferma di iscrizione. Confermata la sua iscrizione, potrà accedere al corso. Tra i vari file troverà una linea guida che le indicherà come accedere alla lezione on-line.

per info ed assistenza al corso contattare l'Arpad per la registrazione alla piattaforma: ecm@e-comitaly.it o 3936848466

Corso

Corso riservato ai soci ARPAD. una volta registrati, alla piattaforma, cliccare iscrivimi ed attendere sulla propria e-mail la conferma di iscrizione. Confermata la sua iscrizione, potrà accedere al corso. Tra i vari file troverà una linea guida che le indicherà come accedere alla lezione on-line.

per info ed assistenza al corso contattare l'Arpad per la registrazione alla piattaforma: ecm@e-comitaly.it o 3936848466

Corso

Corso riservato ai soci del centro di psicoanalisi Romano, una volta registrati, alla piattaforma, cliccare iscrivimi ed attendere sulla propria e-mail la conferma di iscrizione. Confermata la sua iscrizione, potrà accedere al corso. Tra i vari file troverà una linea guida che le indicherà come accedere alla lezione on-line.

per info ed assistenza ecm@e-comitaly.it e 3936848466

Corso

SCARICA LINEA GUIDA ACCESSO E REGISTRAZIONE

Corso